Connettori, un male spesso necessario...
  • M.B.M.B.
    Posts: 11,574Member
    I connettori, sono un male spesso necessario. Lo sono senz'altro per i cavi di segnale, mentre a volte è possibile farne a meno su quelli di potenza. Laddove ció non fosse possibile (molti diffusori non accettano filo spelato), come vi regolate? Terminate i cavi con connettori di qualità qualunque, oppure ne curate la scelta proprio come fareste per la selezione di una coppia di cavi, provandoli all'ascolto nel vostro impianto?
    E quali connettori (marca e modello) avete poi preferito e perchè?
    Post edited by M.B. at 2014-07-13 20:58:28
  • ianoiano
    Posts: 3,130Member
    Un materiale  puro è meglio sia per i conduttori propriamente detti che per i connettori.
    Ma i connettori,posto che facciano un contatto decente, influiscono in percentuale minore.
    Per i connettori vale sicuramente quello che si dice in genere per i cavi,mentre per i cavi no :))
    Il miglior connettore è quello che non c'è.
    Meglio quindi se minimale,a condizione che abbia una sufficiente robustezza nell'uso.
    Io uso connettori da 2 euro.dai quali elimino la parte che ritengo superflua e poi uso tutto un mio sistema particolare che è una via di mezzo fra saldatura e crimpatura.
    Preferisco destinare quasi l'intero budget alla qualità del materiale conduttore.

    Post edited by iano at 2014-07-14 02:02:42
    Lasciamoci lavorare.
  • M.B.M.B.
    Posts: 11,574Member
    Ciao Sebastiano,
    sono d'accordo con te sul fatto che è meglio usare materiali "puri"... Molto meno d'accordo sul fatto che si possano acquistare connettori di buona qualità (per me lo sono quelli in rame o argento massiccio con poca o nessuna placcatura) a due Euro al pezzo!

    P.S. Lo scopo di questo thread - spero si sia capito - non è una mia richiesta di aiuto per capire quale connettore usare, ma quello di fornire delle indicazioni specifiche su di un componente - i connettori appunto - troppo spesso trascurati e che hanno una influenza sulle prestazioni dei cavi affatto marginale!
  • M.B.M.B.
    Posts: 11,574Member
    Ah, dimenticavo: visto lo scopo del thread, nessun mistero e nessuna ricetta segreta... Fuori marca, modello ed eventuale tecnica di montaggio dei prodotti usati! Siamo in un forum di appassionati, non in uno store di operatori... ;)
    Post edited by M.B. at 2014-07-14 06:40:48
  • audiofan.audiofan.
    Posts: 943Member
    Concordo che le terminazioni hanno molta importanza e che molto spesso sono trascurate. Anche da chi spende cifre assurde per i cavi...
    Personalmente ho (quasi) sempre avuto cavi già terminati in fabbrica, ma mi affascinano non poco i connettori in rame massiccio della Ramm audio. Che cosa ne pensate?
    Post edited by audiofan. at 2014-07-14 08:16:58
  • ianoiano
    Posts: 3,130Member

    Ciao Sebastiano,
    sono d'accordo con te sul fatto che è meglio usare materiali "puri"... Molto meno d'accordo sul fatto che si possano acquistare connettori di buona qualità (per me lo sono quelli in rame o argento massiccio con poca o nessuna placcatura) a due Euro al pezzo!

    P.S. Lo scopo di questo thread - spero si sia capito - non è una mia richiesta di aiuto per capire quale connettore usare, ma quello di fornire delle indicazioni specifiche su di un componente - i connettori appunto - troppo spesso trascurati e che hanno una influenza sulle prestazioni dei cavi affatto marginale!

    Ciao Massimo.
    Infatti.Non sono di qualità.
    Ma se prendo i Ramm indicati da Audiofan,che secondo me,a vederli, sembrano avere un rapporto qualità prezzo inarrivabile,poi per modificarli a modo mio devo mezzo assassinarli.
    Il vero problema di ogni connettore è che ti limita nella scelta dei conduttori,soprattutto in termini di sezione totale.
    Io ho chiesto ad Audioselection se me li costruivano ad hoc.
    Gentilissimi e disponibili,ma mi hanno guardato come un marziano 
    :))
    Allora non mi resta che aspettare i futuri sviluppi della stampa 3D per soddisfare le mie aspettative.
    I Ramm sono in rame,e questa è una bella cosa,se i conduttori sono pure in rame.
    E imporatante l'omogeneità del materiale,ma ovviamente un sottile strato in oro contro l'ossidazione è inevitabile.
    Per un cavo normale andrei a comprare i Ramm di corsa.
    In teoria preferirei i Bullett come qualità,avendoli provati.
    Ma con l'uso dissennato che ne faccio io li distruggo subito.
    ;)
    Post edited by iano at 2014-07-14 09:42:56
    Lasciamoci lavorare.
  • audiofan.audiofan.
    Posts: 943Member
    Scusa iano, posso chiederti in cosa consiste la modifica che esegui sui connettori?
  • bungalow bill
    Posts: 19,973Member
    Recentemente ho acquistato queste forcelle per i cavi di potenza : Furutech FP 201 G  http://www.furutech.com/2013/01/27/1068/  . Io le trovo ottime , costruite bene e facili da montare.
  • saperusasaperusa
    Posts: 4,957Industry
    La mia esperienza e' un po' diversa
    Per quanto riguarda le forcelle in generale sono tutte in rame con gradi diversi di purezza.
    Le trovi sia senza nessuna placcatura (rame rosso) oppure placcate oro/argento/platino/rodio.

    In genere uso rame rosso, oppure una placcatura in argento utilizzando sia una crimpatura a brugola sia una crimpatura con due ali che vanno a stringere il gruppo conduttori e finendo con una brasatura tra la superficie della forcella e il gruppo conduttori.
    La temperatura e' elevata sia per le specifiche dello stagno mundorf suprem e sia per assicurare una brasatura corretta tra conduttori e forcella (comunque sotto ai 400 gradi C° come da specifiche che mi ha dato mundorf).

    I costi sono abbastanza contenuti se non fosse che di forcelle ne servono otto...
    Le forcelle in ottone da due euro non le prendo in considerazione, manderebbero a puttane tutto il lavoro fatto...

    Il capitolo connettori XLR e' simile visto che il tipo di lavorazione permette di avere connettori in rame (anche occ) a prezzi tutto sommato non esagerati .
    Esistono marchi che fanno connettori in rame OCC, io ne conosco due gli altri fanno rame con un grado di purezza piu' basso ma in generale per i connettori XLR non e' difficile trovare connettori buoni e affidabili.
    Sui connettori RCA il discorso cambia.
    Evidentemente per un problema di lavorazione spesso i connettori sono fatti con leghe di bassa qualita' e per trovare connettori in rame di qualita' bisogna cercare con piu' fatica e a costi non indifferenti.
    Per esempio esiste DH LABS Silver sonics che utilizza rame occ sul conduttore del pin centrale e sulla massa e costano svariati soldi.
    Poi esiste un marchio Austaliano Palics che fa dei connettori in rame sempre di qualita' con vari livelli di placcatura a costi diciamo contenuti (sotto i 100 euro).
    Poi esistono connettori che utilizzano una struttura simile ai bullet plugs e avendo un unico punto di contatto della massa si possono permettere di utilizzare rame puro e venderlo a costi contenuti.
    E poi esistono altri connettori in rame puro (non monocristallo) venduti a prezzi umani, ma diciamo che parliamo sempre almeno di 10 euro a connettore.
    Il resto lascia il tempo che trova, sotto ai 5 euro (a parte i connettori simili ai bullet plug) sono leghe di bassa qualita' che io non prendo nemmeno in considerazione, ottone, bronzo fosforato che diventano un collo di bottiglia per il cavo. 

    S.
    Silcable - Where Your music breathes
  • ianoiano
    Posts: 3,130Member
    audiofan. said:

    Scusa iano, posso chiederti in cosa consiste la modifica che esegui sui connettori?



    In effetti sono modifiche nate al fine di rendere veloce la sperimentazione coi cavi,ma poi mi ci sono affezionato%2
    Post edited by iano at 2014-07-14 23:05:52
    Lasciamoci lavorare.
  • alexisalexis
    Posts: 18,560Member
    Sandro qualche dritta su marchi e modelli...?
    Specie per quelli di potenza, per quelli di segnale esistono già i nextgen, oppure gli xhadows...:-)
    Eccellentissimi a mio avviso.

    Le caratteristiche irrinunciabili secondo me... A) bassa massa, b) qualità del materiale e c) che siano crimpabili a vite....
  • M.B.M.B.
    Posts: 11,574Member


    Le caratteristiche irrinunciabili secondo me... A) bassa massa, b) qualità del materiale e c) che siano crimpabili a vite....


    Vorrei capire le ragioni del punto "a", me le spieghi?
    Concordo sui punti "b" e "c", aggiungendo inoltre che sarebbe preferibile avere un serraggio del conduttore nel connettore (meglio se a mezzo di due robuste brugole disposte tra loro con un angolo di 90 gradi) di tipo indiretto, evitando quindi di rovinare i trefoli del cavo.
    Post edited by M.B. at 2014-07-15 10:27:22
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,871Member

    "sarebbe preferibile avere un serraggio del conduttore nel connettore (meglio se a mezzo di due robuste brugole disposte tra loro con un angolo di 90 gradi) di tipo indiretto, evitando quindi di rovinare i trefoli del cavo."


    Credo di non averne visti, nè per i cavi di segnale nè per quelli per i diffusori... :(

    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • M.B.M.B.
    Posts: 11,574Member
    Che esistano ne sono certo. Qualche anno fa, vidi presso un operatore delle forcelle che avevano il serraggio del cavo di tipo indiretto: la vite a brugola spingeva una larga lamella di metallo che andava poi a schiacciare il conduttore contro la parete interna del connettore. Purtroppo non riesco a ricordare il marchio del prodotto.
    Post edited by M.B. at 2014-07-15 12:02:28
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,871Member

    Purtroppo non riesco a ricordare il marchio del prodotto.

    :( sforzati un po', mi farebbero comodo...
    In realtà un tipo lo conosco ma la forcella risulta angolata e, per me, non va bene...
    Post edited by carlottina at 2014-07-15 12:05:16
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • M.B.M.B.
    Posts: 11,574Member
    Cerchiamo di fare dei nomi di marchi, così diamo qualche indicazione più precisa.
    Vorrei soffermarmi anche sui connettori a banana, dal momento che sono quelli in assoluto più usati.
    Ad un prezzo non proibitivo, suggerirei questi: http://www.rammaudio.com/banana-cnonector.html
  • alexisalexis
    Posts: 18,560Member
    bassa massa perchè i connettori massicci di metallo pieno provocano delle eddy current, cioè delle interferenze induttive, che frenano il passaggio del segnale. ed è stata la scoperta che ha portato alla nascita dei connettori a bassa massa tipo nextgen o bullet plug. io ho provato sui cavi segnale con connettori di pari categoria della wbt, e i next sono molto più dettagliati, specie sulle alte frequenze, degli altri connettori classici. effetto pelle... si chiama, cioè le frequenze più alte viaggiano sul bordo esterno del connettore, mentre al centro passa poco... :-)
    sui connettori per cavi da casse non dovrebbe essere molto differente il dicorso.. basta provare di persona quanto danno sonico possono provocare i famosi ponticelli per biwiring o i classici ponticelli massicci a U tipo quelli sulle maggies..

  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,871Member
    alexis said:


    sui connettori per cavi da casse non dovrebbe essere molto differente il dicorso.. basta provare di persona quanto danno sonico possono provocare i famosi ponticelli per biwiring o i classici ponticelli massicci a U tipo quelli sulle maggies..

    la prova andrebbe fatta con masse differenti ma materiali identici... tra l'altro, non si possono utilizzare ad esempio forcelle molto sottili (banane si) per questioni meccaniche...
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,871Member

    Cerchiamo di fare dei nomi di marchi, così diamo qualche indicazione più precisa. Vorrei soffermarmi anche sui connettori a banana, dal momento che sono quelli in assoluto più usati. Ad un prezzo non proibitivo, suggerirei questi: http://www.rammaudio.com/banana-cnonector.html



    queste sono quelle di cui ti dicevo...


    http://www.audioteka.it/connettori/banane-e-forcelle/valhalla-technology-connettori-a-forcella.html


    Quelle col crimpaggio diretto sarebbe bene utilizzarle, come fa WBT, dopo aver crimpato sopra il puntalino, per non stressare direttamente il cavo, ma vi sarà di mezzo un altro contatto ancora...

    Post edited by carlottina at 2014-07-15 12:34:59
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,871Member

    ci sarebbero anche queste, simili alle Furutech, con serraggio + saldatura; il serraggio diretto, comunque, mi lascia perplesso, mi crea ansia...


    http://www.audioselection.it/product.php~idx~~~3059~~AS+MCA+M106Y~.html

    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • saperusasaperusa
    Posts: 4,957Industry

    Cerchiamo di fare dei nomi di marchi, così diamo qualche indicazione più precisa. Vorrei soffermarmi anche sui connettori a banana, dal momento che sono quelli in assoluto più usati. Ad un prezzo non proibitivo, suggerirei questi: http://www.rammaudio.com/banana-cnonector.html



    queste sono quelle di cui ti dicevo...


    http://www.audioteka.it/connettori/banane-e-forcelle/valhalla-technology-connettori-a-forcella.html


    Quelle col crimpaggio diretto sarebbe bene utilizzarle, come fa WBT, dopo aver crimpato sopra il puntalino, per non stressare direttamente il cavo, ma vi sarà di mezzo un altro contatto ancora...



    Antonino, che il materiale di contatto sia rodio puo' anche andare bene, ma poi devi specificare (bene) il materiale che usi nella struttura del connettore e nel caso del rame (ma non credo che sia rame) la purezza.
    Se da un lato e' importante il sistema per bloccare il cavo nella forcella a me interessa anche il materiale che usano per farlo.

    S.
    Silcable - Where Your music breathes
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,871Member
    saperusa said:



    Cerchiamo di fare dei nomi di marchi, così diamo qualche indicazione più precisa. Vorrei soffermarmi anche sui connettori a banana, dal momento che sono quelli in assoluto più usati. Ad un prezzo non proibitivo, suggerirei questi: http://www.rammaudio.com/banana-cnonector.html



    queste sono quelle di cui ti dicevo...


    http://www.audioteka.it/connettori/banane-e-forcelle/valhalla-technology-connettori-a-forcella.html


    Quelle col crimpaggio diretto sarebbe bene utilizzarle, come fa WBT, dopo aver crimpato sopra il puntalino, per non stressare direttamente il cavo, ma vi sarà di mezzo un altro contatto ancora...

    Antonino, che il materiale di contatto sia rodio puo' anche andare bene, ma poi devi specificare (bene) il materiale che usi nella struttura del connettore e nel caso del rame (ma non credo che sia rame) la purezza.
    Se da un lato e' importante il sistema per bloccare il cavo nella forcella a me interessa anche il materiale che usano per farlo.
    l'esempio riguarda il tipo di crimpaggio, non il resto... per il resto, stavolta :D sono d'accordo con te...
    Post edited by carlottina at 2014-07-15 14:19:20
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • M.B.M.B.
    Posts: 11,574Member
    @ alexis: ok, grazie per le info. ;)
    Potresti indicare un connettore a bassa massa di tipo a forcella e a banana?
    Post edited by M.B. at 2014-07-15 15:02:03
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,871Member

    forcelle a bassa massa non mi sovvengono e, come detto, ci sarebbero i "problemi" meccanici da considerare; riguardo le banane, quelle del tipo utilizzato da Nordost, ad es...


    Nordost White Lightning speaker cable
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • M.B.M.B.
    Posts: 11,574Member

    forcelle a bassa massa non mi sovvengono e, come detto, ci sarebbero i "problemi" meccanici da considerare; riguardo le banane, quelle del tipo utilizzato da Nordost, ad es...


    Nordost White Lightning speaker cable


    Che tu sappia, le banane Nordost sono in rame placcato, oppure sono realizzate con una lega?
  • saperusasaperusa
    Posts: 4,957Industry
    dovrebbe essere rame con placcatura oro.
    Comunque sono banane che si trovano abbastanza facilmente.

    S.
    Silcable - Where Your music breathes
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,871Member

    forcelle a bassa massa non mi sovvengono e, come detto, ci sarebbero i "problemi" meccanici da considerare; riguardo le banane, quelle del tipo utilizzato da Nordost, ad es...


    Nordost White Lightning speaker cable


    Che tu sappia, le banane Nordost sono in rame placcato, oppure sono realizzate con una lega?
    non lo so; quelle Audioquest sono placcate direttamente su rame...
    http://www.audioquest.com/sure-grip/bfa-gold
    http://www.audioquest.com/sig_bananas_spades/1000-series-banana-silver
    Post edited by carlottina at 2014-07-15 18:48:02
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • alexisalexis
    Posts: 18,560Member
    c'è anche il problema della doratura. di solito viene fatta su strato di nickel, malamente conduttivo, in quel caso meglio evitare.
    solo i migliori fanno dorature a 24k direttamente sul supporto di rame purissimo o argento.

    ps la maggioranza dei connettori, appunto, è fatta di ottonaccio, strato di nickel e poi doratura, da pochi micron.
    :-&
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,871Member
    alexis said:

    c'è anche il problema della doratura. di solito viene fatta su strato di nickel, malamente conduttivo, in quel caso meglio evitare.
    solo i migliori fanno dorature a 24k direttamente sul supporto di rame purissimo o argento.

    ps la maggioranza dei connettori, appunto, è fatta di ottonaccio, strato di nickel e poi doratura, da pochi micron.
    :-&

    riguardo ciò, si stanno tutti (quasi) un po' adeguando... :)
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • alexisalexis
    Posts: 18,560Member
    Sostengono... Per lo meno. I primo sono stati i wbt a sollevare problema.
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,871Member
    alexis said:

    I primi sono stati i wbt a sollevare problema.



    credo i "Bullet Plug"...
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner