Cavi pro...
  • Esprit
    Posts: 79,900Moderator, Redazione
    conoscete questa azienda italiana? Reference laboratory

    Sono interessato (curioso...) a questo tipo di cavo che mi ricorda i Vovox:
  • Paky33Paky33
    Posts: 6,137Member
    Non la conoscevo.
    Ho mandato a prendere, in Giappone (ebay), una coppia di OYAIDE PA-02 TMX da 3mt già terminati XLR - TRS per l'Orpheus.
    Ne parlano molto bene in diversi siti Pro.
    Appena arrivano li provo e ne faccio una recensione
    JBL DD66000 Everest, Finali Mono ANCIEL Sheerazade, DAC NAD M51, Alimentatore ANCIEL Zarathustra per il PC
  • antoniocerbeantoniocerbe
    Posts: 4,733Member
    Esprit said:

    conoscete questa azienda italiana? Reference laboratory


    Sono interessato (curioso...) a questo tipo di cavo che mi ricorda i Vovox:


    ne ho assemblati parecchi.
    suona abbastanza bene,un pelo troppo aperto.
    anche il ric 01 coassiale non è male.
  • Esprit
    Posts: 79,900Moderator, Redazione
    A me interessa il cavo più neutro possibile.  :)
    Mi risulta che lo SC01 sia il migliore della loro linea.
    Mi incuriosiscono i Vovox ma oltre a costare dcari, per il mondo pro, hanno recensioni/opinioni altamente dissimili tra di loro.
    Potrei ordinare i Vovox a San Marino e, nel caao, esercitare il diritto di recesso. Anche Thomann lo fa ma ha costi di spedizione ereso troppo alti.
  • antoniocerbeantoniocerbe
    Posts: 4,733Member
    Esprit said:

    A me interessa il cavo più neutro possibile.  :)

    Mi risulta che lo SC01 sia il migliore della loro linea.
    Mi incuriosiscono i Vovox ma oltre a costare dcari, per il mondo pro, hanno recensioni/opinioni altamente dissimili tra di loro.
    Potrei ordinare i Vovox a San Marino e, nel caao, esercitare il diritto di recesso. Anche Thomann lo fa ma ha costi di spedizione ereso troppo alti.


    per quello che costa,provalo..siamo sui 3 euro al metro.
    a me non risulta un cavo neutro.
  • Esprit
    Posts: 79,900Moderator, Redazione

    a me non risulta un cavo neutro.

    Nel pro di "trasparente" per collegamenti bilanciato cosa consigli?
  • antoniocerbeantoniocerbe
    Posts: 4,733Member

    Esprit said:

    a me non risulta un cavo neutro.

    Nel pro di "trasparente" per collegamenti bilanciato cosa consigli?


    Non capisco perche devi comprare un cavo pro=?
    E POI COSA VUOL DIRE UN CAVO PRO?
    ci sono molti cavi a metro,ottimi.
    per esempio i WireWorld
    sempre in solid core ma a differenze del Reference ,usano piu conduttori
  • Esprit
    Posts: 79,900Moderator, Redazione
    Un cavo pro è un cavo comunemente utilizzato in studio.
    Perché mi piacciono i cavi pro, perché mi servono lunghezze sui 5 metri, perché non mi interessano i cavi hifi: basta come motivazione? :D
    P.S. Attualmente ho tutto Proel. B-)
  • antoniocerbeantoniocerbe
    Posts: 4,733Member
    Esprit said:

    Un cavo pro è un cavo comunemente utilizzato in studio.

    Perché mi piacciono i cavi pro, perché mi servono lunghezze sui 5 metri, perché non mi interessano i cavi hifi: basta come motivazione? :D
    P.S. Attualmente ho tutto Proel. B-)


    Proel
    peggio non potevi.
    :))
    io uso Sommercable
  • Esprit
    Posts: 79,900Moderator, Redazione
    Eppure QUI vanno bene  :P
  • mojo_65mojo_65
    Posts: 2,461Member

    I cavi PRO sono interessanti senza dubbio ma sono concepiti unicamente per interfacciarsi elettricamente con i componenti, la sofisticazione massima é la schermatura.


    Negli ultimi anni ci sono costruttori hifi che hanno creato delle linee PRO, penso a Monster e XLO prima e Cardas dopo. Oppure VDH che comunque ha sempre fornito cavi all'industria. Quindi ci sono brand PRO "da battaglia" e altri prodotti di nicchia. Vedi per esempio Analysis Plus che dedica parte della produzione al PRO.


    Provai dei Proel di potenza come cavo temporaneo per un paio di electro Voice ma proprio non andavano, li avevo sostituiti poi con dei transparent a metraggio "The wall" che invece andavano benissimo in quel contesto (il vero problema era il controllo del basso, gonfio e lento che sporcava tutto il resto).


    Tutti i miei cavi di segnale sono VDH D403, un cavo per microfoni da studio che ho fatto terminare alla bisogna e ne sono entusiasta (18 € al metro).


    E' quindi un settore interessante da esplorare ma che vedo avvicinarsi pericolosamente al mondo hifi.


    Ciao


    Alessandro


     


     .  

    Linn Sondek-Lingo-Ittok-Adikt, digitale Pioneer e Yamaha, amplificazione Conrad Johnson, sistema altoparlanti Electro Voice, cavi segnale Van den Hul e Purist Audio, cavi potenza Van den Hul, alimentazioni Furutech, Tprojectcable, Elrod e Acrolink, condizionatore IREM
  • Esprit
    Posts: 79,900Moderator, Redazione
    Non utilizzo cavi di potenza (alla fin fine ho "quasi" solo prodotti pro...)
  • antoniocerbeantoniocerbe
    Posts: 4,733Member
    Esprit said:

    Non utilizzo cavi di potenza (alla fin fine ho "quasi" solo prodotti pro...)



    Noto che non sei il solo ad usare l'eticcheta Pro,come se fosse un vanto.
    Pro vuol dire tutto e niente.
    anzi adesso apro un bel tread

    :))
  • Esprit
    Posts: 79,900Moderator, Redazione
    Ti ho risposto infatti di là. 
    P.S. Io ho scritto pro con la minuscola, in tutti i miei interventi, per cui sono semmai altri a doversi fare un esame di coscienza.
  • antoniocerbeantoniocerbe
    Posts: 4,733Member
    Esprit said:

    Ti ho risposto infatti di là. 

    P.S. Io ho scritto pro con la minuscola, in tutti i miei interventi, per cui sono semmai altri a doversi fare un esame di coscienza.


    Quindi l'hai notata anche tu questa cosa del pro?
  • Esprit
    Posts: 79,900Moderator, Redazione
    La mia risposta è nell'altro 3ad.
  • KAIO
    Posts: 2,747Member
    sto utilizzando i cavi vovox sonorus direct s(non schermati) tra pre e finale e mi piaciono molto.ero partito con il digitale aes/ebu del marchio e mi sembra di riscontrare un certo family sound.ho optato per la linea pro semplicemente per i costi,che per quanto alti,sono comunque molto lontani dai prodotti hi-fi di alta gamma.
    Proceed meccanica PMDT - Oppo 103D + Vanity HD - Chord 2Qute - Nuforce Dac9 - Krell hts - Behringer dcx2496le - Minidsp ddrc22d - Minidsp nano avr Dirac+nano avr hda - Anthem Statement P2 - Lexicon lx7 - Parasound cl2250 - Magneplanar 1.7 - Martin Logan Script i - Magneplanar CC5 + woofer skanspeak 25w 8565-01 - 2x(Velodyne DD10) - 2x(JLaudio 12W6v3) - vpr JVC HD550.
  • ForestForest
    Posts: 332Member
    Assieme ad un amico abbiamo provato in tutte le misure i Cavi Reference sia da 1 metro
    che da 9 metri per collegare pre e finale e CD
    Sono cavi molto neutri, focalizzati più sul medio e medio basso, la parte alta risulta piacevole forse
    non perfettamente a fuoco.
    Dopo dipende che connettore ci metti, noi nelle nostre prove abbiamo utilizzato
    connettori, Neutrik, Ram, Yarbo.
    ho ancora questi cavi, Scrivimi in privato!!

    Se vuoi provare degli ottimi cavi Pro neutri prendi questi cavi,

    Mogami W2534.

    http://www.mogamicable.com/category/bulk/microphone/quad/

    togli la guaina che li riveste e li inserisci in un tubetto di polietilene e poi ci fai sapere.
    Li puoi collegare sia in bilanciato con connettori XLR 2+2, oppure se invece ti servono RCA
    puoi usare due poli per la massa ed uno solo per il positivo.
    Li trovi facilmente in rete