Vi aspettiamo tutti sul nuovo sito https://melius.club Nelle prossime ore metteremo a punto i particolari e lanceremo il redirect automatico ma il buffet è già aperto :-)
Che senso ha un due vie ?
  • fernando
    Posts: 1,738Member
    Quale senso può avere un diffusore a due vie se non il posizionamento di quel diffusore nella categoria economica ?
  • drunkdandodrunkdando
    Posts: 1,110Member
    ......allora i monovia dove gli vogliamo mettere???......senza essere volgari.....
  • NIMALONE65
    Posts: 7,222Member

    I diffusori mica si comprano "a Vie"  o a "peso" !

    Magari !
    ;)
  • afornito
    Posts: 1,887Member

    Se intendi dire che i compromessi di un diffusore a due vie sono talmente tanti da relegarlo esclusivamente alla categoria economica mi permetto di dissentire (e mi sembra anche una provocazione bella e buona).

  • deliriodelirio
    Posts: 6,992Member

    Se per caso trovi questo 2 vie a buon mercato

    http://audio-database.com/PIONEER-EXCLUSIVE/speaker/model2401twin-e.html

    Fammi sapere
  • demoxin
    Posts: 781Member

    non capisco un due vie quindi più economico e con meno qualità di un' altro. ma no o almeno che io abbia un' ottica diversa mi posso anche sbagliare

  • Vmorrison
    Posts: 8,563Member
    Perché, un due vie non va bene?
    Salure
  • stefanostefano
    Posts: 967Member
    sono d'accordo, un due vie non può essere che economico, un monovia più economico ancora ed un tre vie più costoso. e poi non ci sono più le mezze stagioni.
    saluti
    stefano
  • BrazovBrazov
    Posts: 1,655Member
    Azz,non sapevo di far parte della categoria Economica solo perché le mie Sp2/3r2 sono delle misere 2 vie..
    C'è sempre da imparare nella vita.... Appena buttate nel cassonetto e,vado a prendermi di corsa un multi via..
    Così,passo dalla parte dei ricchi...
    Post edited by Brazov at 2013-07-18 21:11:01
  • NIMALONE65
    Posts: 7,222Member
    stefano said:

    sono d'accordo, un due vie non può essere che economico, un monovia più economico ancora ed un tre vie più costoso. e poi non ci sono più le mezze stagioni.
    saluti
    stefano



    I tuoi sono monovia ,20x20x20 o poco più,,,,che fai ce li,,ops ,me li regali ?

    :D
  • dca1960dca1960
    Posts: 1,584Member
    economiche le Wilson Duette? dimmi dove.
  • afornito
    Posts: 1,887Member

    Un due vie, a mio avviso, è più semplice da realizzare come filtro e ben si presta ad una biamp "facile".

    Generalmente sono sistemi che hanno una ottima coerenza e naturalezza di emissione (i monovia a maggior ragione ma quelli se non utilizzi costruzioni estreme sono generalmente limitati in gamma).

  • bluerayblueray
    Posts: 12,000Member
    e le  Tannoy dove le  mettiamo? Una coppia di Canterbury e  Wetminster  sono delle  ciofeche  perchè sono a 2  vie?
  • Ultima Legione @Ultima Legione @
    Posts: 2,322Member

    Non mi esprimo perchè non ho ancora compreso se è ingenua buona fede o ben celata provocazione.
  • martinogall
    Posts: 2,391Member
    La maggior parte degli studi di registrazione hanno sulla scrivania diffusori a due vie. Cosa facciamo adesso non ascoltiamo nemmeno più musica?
  • Esprit
    Posts: 80,019Moderator, Redazione
    Forse gli studi hanno più di una coppia di monitor da moltiplicare per il tipo di utilizzo (registrazione, mixing, mastering...).
  • Member_0030
    Posts: 16,083Member
    Un due vie ha dei limiti dettati dalle leggi della fisica che vigono in questo universo e le eccezioni sono ammissibili solo da parte di audiofili di universi paralleli al nostro.
    Ma è pur vero che "il saggio preferisce il buono al molto" e dunque ci sono due vie che a parità di prezzo sono di qualità più alta dei tre vie perché il budget è meglio impiegato su un numero minore di componenti.
  • raindograindog
    Posts: 3,320Member
    Se prendiamo due diffusori della stessa marca a due oppure a tre vie ci passa un mondo, vedi la mia esperienza con genelec 1032+sub con 1037+stesso sub non c'e' paragone... Poi i gusti son gusti ci mancherebbe ma proprionon ci sara' mai storia, imho sempre
  • Esprit
    Posts: 80,019Moderator, Redazione
    In casa Genelec un 8260A con il suo coassiale ha il suo perché.
  • bob69bob69
    Posts: 3,022Member
    stefano said:

    sono d'accordo, un due vie non può essere che economico, un monovia più economico ancora ed un tre vie più costoso. e poi non ci sono più le mezze stagioni.
    saluti
    stefano





    :) :))
  • fernando
    Posts: 1,738Member

    ......allora i monovia dove gli vogliamo mettere???......senza essere volgari.....

    Solo nelle fantasie audiofile, penserei.
  • fernando
    Posts: 1,738Member




    I diffusori mica si comprano "a Vie"  o a "peso" !



    Magari !
    ;)

    Può essere, ma un due vie mini simili a scatola da scarpe ad oltre 20.000 euro, che senso ha ?



     

  • fernando
    Posts: 1,738Member
    afornito said:


    Se intendi dire che i compromessi di un diffusore a due vie sono talmente tanti da relegarlo esclusivamente alla categoria economica mi permetto di dissentire (e mi sembra anche una provocazione bella e buona).

    Non trattasi di provocazione, ma mi riesce difficile pensare ad un diffusore a due vie se non per offrire una soglia economica iniziale di accesso all'hifi. Che poi si sia arrivati anche a due vie mini da oltre 20.000 euro, è una realtà, ma realtà strana da inquadrare se non solo in hifi: troppi i compromessi in un due vie che voglia adire al ruolo di diffusore hifi.
  • fernando
    Posts: 1,738Member
    delirio said:

    Se per caso trovi questo 2 vie a buon mercato http://audio-database.com/PIONEER-EXCLUSIVE/speaker/model2401twin-e.html Fammi sapere


    Non lo conosco, ma conosco le Tannoy, non proprio tutte, certamente, due vie coassiali con caricamento per il woofer e quelle che ho sentito, pur piacevoli, mancano,


    sempre IMHO,


    delle fondamentali proprie delle voci

  • fernando
    Posts: 1,738Member
    Vmorrison said:

    Perché, un due vie non va bene? Salure


    Non ho detto questo, dico solo che un due vie mi appare un evidente compromesso per un diffusore hifi e che quindi, essendo un compromesso evidente, dovrebbe essere compreso nella categoria economica, almeno per progetto e costruzione. Esiste anche un due vie mini da oltre 20.000 euro e che ho pure sentito dal distributore, ma dire che sia un diffusore comprensibile,


    sempre IMHO,


    io personalmente non lo capisco

  • fernando
    Posts: 1,738Member
    Brazov said:

    Azz,non sapevo di far parte della categoria Economica solo perché le mie Sp2/3r2 sono delle misere 2 vie.. C'è sempre da imparare nella vita.... Appena buttate nel cassonetto e,vado a prendermi di corsa un multi via.. Così,passo dalla parte dei ricchi...


    Leggo che non è chiaro il senso del mio post:


    volevo sottolineare come una cassa a due vie veda nella propria intrinseca limitazione progettuale e costruttiva ed anche di riproduzione sonora, l'automatica comprensione nel settore di diffusore economico, e questo per concetto e progettualità e destinazione.


    Noto che quasi mai in hifi tali limitazioni hanno riscontro con il costo di mercato

    Post edited by fernando at 2013-07-19 09:06:58
  • fernando
    Posts: 1,738Member


    Non mi esprimo perchè non ho ancora compreso se è ingenua buona fede o ben celata provocazione.

    E' solo una constatazione , Anch'io possedevo un due vie, le Ensemble Reference PA 1, non certo economiche, ma assai limitate nelle prestazioni, e comprensibilmente, con quel woofer.
  • fernando
    Posts: 1,738Member

    La maggior parte degli studi di registrazione hanno sulla scrivania diffusori a due vie. Cosa facciamo adesso non ascoltiamo nemmeno più musica?

    Parli di scrivania: vorrei vedere due Wilson Sophia su una scrivania, ma stiamo parlando di usi differenti
  • fernando
    Posts: 1,738Member
    b.olivaw said:

    Un due vie ha dei limiti dettati dalle leggi della fisica che vigono in questo universo e le eccezioni sono ammissibili solo da parte di audiofili di universi paralleli al nostro. Ma è pur vero che "il saggio preferisce il buono al molto" e dunque ci sono due vie che a parità di prezzo sono di qualità più alta dei tre vie perché il budget è meglio impiegato su un numero minore di componenti.


    Grazie, grazie per aver subito capito e riassunto in poche righe il succo del mio post.


    Se posso aggiungere, non capisco bene nemmeno il voler difendere, da parte dell'audiofilo, una scelta commerciale del costruttore, pur indiscutibile, ma poco comprensibile se non nei termini da me illustrati.

  • fernando
    Posts: 1,738Member
    raindog said:

    Se prendiamo due diffusori della stessa marca a due oppure a tre vie ci passa un mondo, vedi la mia esperienza con genelec 1032+sub con 1037+stesso sub non c'e' paragone... Poi i gusti son gusti ci mancherebbe ma proprionon ci sara' mai storia, imho sempre

    Quello che io ho notato dalle mie Ensemble alle Delta R 9 di Giussani, un esempio
  • martinogall
    Posts: 2,391Member
    Non vedo nessun tipo di limitazione nei diffusori due vie se non in quelli economici come in tutte le cose. A questo punto sarebbe da chiedersi cosa si intenda per hi hi magari facendo un esempio concreto di budget da spendere e/o di impianto con nomi e marchi, per ottenere delle prestazioni che possano essere considerate soddisfacenti.
    Soddisfacenti poi per chi, secondo quali standard o riferimenti?