XLO come riconoscere i falsi ?
  • trebisondatrebisonda
    Posts: 37Member

    Ho 2 coppie acquistati usati di XLO Signature 5.2 potenza ed 1 segnale Signature 3 rca.


    Vedo 1 coppia di segnale identici ai miei su ebay in vendita usati dalla cina a 69$....... e mi domando come sapere se i miei potenza e segnale siano autentici.....


    Ho visto su forum che xlo appone un marchio con il numero seriale sul retro del sigillo direzionale di ogni cavo ma nei miei nessuna traccia di questo. La confezione inoltre dei segnali usati che ho ricevuto è una busta telata in tinta con i cavi e scritta XLo ma senza scatola. Temo quindi la .... fregatuta cinese... ma la cosa strana è che suonano bene...... molto meglio dei miei NBS serpent..... grazie a chi mi darà dei lumi

    Post edited by cactus_atomo at 2017-08-09 08:05:56
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,863Member

    puoi farli vedere ad un rivenditore esperto del marchio; mandare delle foto al costruttore; confrontarlo con uno certamente originale... Per alcuni XLO le confezioni sono come quella da te descritta...

    P.S riguardo i seriali, non è detto; Nordost ad es., prima non li usava, li ha aggiunti in seguito, quindi esistono cavi identici, sempre originali, sia senza che con i numeri di serie... questo può saperlo solo il costruttore o un esperto del marchio in questione...

    Post edited by carlottina at 2012-11-02 14:07:20
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,863Member

    mostraci qualche foto dettagliata, se puoi e se sono facilente apribili, anche delle saldature all'interno dei connettori RCA...

    P.S. effettivamente proprio il S.3 si trova facilmente falso...

    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,160Administrator

    per xlo la questione è particolarmente difficile da verificare, sia perchè per vedere se un cavo è un fake serve sempre l'originale, sia perchè xlo produce in cina, per cui porebbero esserci xlo di provenienza n9n ufficilae accanodo ad xlo fasulli, sia perchè la casami pare che non faccia sul suo sito una pariticlare attenzione alla questione falsi. Un mio amicoper gioco predse dei vhd magnum in cina,ma avendo i vdh orofnalo ha potito verificare che i cinesi erano un falso clamoroso (scritte apparentemente identiche in foro, ma che con i cavi in mano avevano lievi differenze, ma sopratutto tipo di rame differente e ancor di più sezione del fake pari alla metà di quello dell'originale)-

    Enrico

    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,863Member

    un prezzo molto basso è una garanzia... che sia falso, ovviamente...

    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,160Administrator

    un prezzo molto basso è una garanzia... che sia falso, ovviamente...



    sopratutto se il venditore ne ha molti

    enrico

    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,863Member
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • richi
    Posts: 162Member
    Su che sito li hai acquistati? Posso dirti che in generale non sono falsi e il tuo ascolto lo conferma..che poi ci sia qualche differenza nella presentazione o nella scatola non e' significativo.. Semmai guarda alla manifattura del cavo...come poi facciano a praticare prezzi stracciati, non lo so di preciso..mi aveva dato una spiegazione un venditore cinese contattato tramite ebay, ma non ci ho capito gran che'...ad es.ora Vendono due coppie di cavi di potenza kimber kcag 8 in argento lunghi 2,5 a 500 euro circa, quando costano migliaia di euro..l'unica differenza da quelli originali italiani d'importazione sta nella terminazione...ebbene sono sicuramente buoni..vai tranquillo con i tuoi xlo, anzi stai contento di averli pagati quasi una cicca
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,863Member
    i cavi provenienti dalla Cina sono, praticamente al 100%, falsi... checchè ne dica il venditore... Posti il link ai kimber secondo te autentici?
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,863Member
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,160Administrator

    i cavi provenienti dalla Cina sono, praticamente al 100%, falsi... checchè ne dica il venditore... Posti il link ai kimber secondo te autentici?




    perfettamente d'accordo, che suonino come gli originali vuol dire che sui cavi ci facciamo influenzare da troppe cose, io di cavi comprati in cina ne ho visti dicversi, tutti quelli confrontati con gli originali sicuri (e parlo di xlo, cardas, vdh, audioquest, kimber, nordost, ecc) era strutturalmente differenti dagli originali, e per strutturalmente non mi riferisco alle terminazioni, alle scritte, alla confezione, ma la rame usato, alle geometrie ed alla sezoione dei conduttori

    enrico 

    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • dadoxdadox
    Posts: 11,185Member
    Beh, il pdf postato da carlottina parla chiaro...





    NEVER buy XLO products on the internet; XLO only sells to Authorized XLOTM Dealers with “brick and mortar”
    storefronts. Do not allow yourself to be taken advantage of by unscrupulous web sites claiming they’re authorized to sell
    XLO -- they’re not! 

  • trebisondatrebisonda
    Posts: 37Member
  • trebisondatrebisonda
    Posts: 37Member
    la foto è tratta da ebay dove sono in vendita, i miei sono letteralmente identici sia come cavi e la confezione è quella della foto.....
  • FedeZappaFedeZappa
    Posts: 3,855Member
    si è discusso a lungo in passato sulla vicenda dell'XLO soprattutto per quanto riguarda i cavi di alimentazione prodotti in Cina vs quelli prodotti in USA. Per quanto mi riguarda, dettagli a parte, quelli di alimentazione visivamente sono quasi IDENTICI e suonano IDENTICI.
    In linea teorica, quel cavo di segnale che hai postato (venduto da un cinese e pertanto al 99% prodotto in Cina) dovrebbe essere prodotto seguendo le medesime specifiche dei cavi prodotti in USA e pertanto suonare come gli originali.
    In ogni caso mi pare che tu stesso l'abbia confermato ammettendo che suona bene...
    Fede
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,863Member


    ne penso che vende cavi falsi (riguardo i Kimber è evidentissimo), e non credo che siano prodotti come gli originali... I falsi XLO d'alimentazione ad es., sono diversissimi, spessore, fattura dei conduttori, e tutti i materiali...
    Post edited by carlottina at 2012-11-02 21:19:31
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • FedeZappaFedeZappa
    Posts: 3,855Member
    richi said:

    Su che sito li hai acquistati? Posso dirti che in generale non sono falsi e il tuo ascolto lo conferma..che poi ci sia qualche differenza nella presentazione o nella scatola non e' significativo.. Semmai guarda alla manifattura del cavo...come poi facciano a praticare prezzi stracciati, non lo so di preciso..mi aveva dato una spiegazione un venditore cinese contattato tramite ebay, ma non ci ho capito gran che'...ad es.ora Vendono due coppie di cavi di potenza kimber kcag 8 in argento lunghi 2,5 a 500 euro circa, quando costano migliaia di euro..l'unica differenza da quelli originali italiani d'importazione sta nella terminazione...ebbene sono sicuramente buoni..vai tranquillo con i tuoi xlo, anzi stai contento di averli pagati quasi una cicca



    la spiegazione la si può trovare facendo una ricerca accurata su vari forum tra cui questo.
    A grandi linee la casa madre i primi tempi non ha disconosciuto la paternità di questi cavi e pare si sia dissociata solo ora per questioni di politica aziendale.
    Per questo non è giusto parlare in termini di vero/falso, ma di modelli USA/Cina, in quanto anche quelli cinesi (almeno quelli di alimentazione che conosco io) erano costruiti sfruttando i medesimi brevetti in possesso della casa madre e, di fatto, non sono da considerarsi delle imitazioni, bensì dei cloni.
    Fede
  • FedeZappaFedeZappa
    Posts: 3,855Member



    ne penso che vende cavi falsi (riguardo i Kimber è evidentissimo), e non credo che siano prodotti come gli originali... I falsi XLO d'alimentazione ad es., sono diversissimi, spessore, fattura dei conduttori, e tutti i materiali...


    mi risulta invece che il modello di alimentazione reference 2 cinese sia identico al modello ultra 10 americano...
    Fede
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,863Member
    FedeZappa said:



    ne penso che vende cavi falsi (riguardo i Kimber è evidentissimo), e non credo che siano prodotti come gli originali... I falsi XLO d'alimentazione ad es., sono diversissimi, spessore, fattura dei conduttori, e tutti i materiali...


    mi risulta invece che il modello di alimentazione reference 2 cinese sia identico al modello ultra 10 americano...



    non lo è...
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,160Administrator
    FedeZappa said:

    richi said:

     



    la spiegazione la si può trovare facendo una ricerca accurata su vari forum tra cui questo.
    A grandi linee la casa madre i primi tempi non ha disconosciuto la paternità di questi cavi e pare si sia dissociata solo ora per questioni di politica aziendale.
    Per questo non è giusto parlare in termini di vero/falso, ma di modelli USA/Cina, in quanto anche quelli cinesi (almeno quelli di alimentazione che conosco io) erano costruiti sfruttando i medesimi brevetti in possesso della casa madre e, di fatto, non sono da considerarsi delle imitazioni, bensì dei cloni.



    un clone venduto come originale è per me un falso..che poi sia una copia esatta dell'orignale è tutto da vedere, occorrerebbe controllare caso per caso materiali, geometrie e sezioni, che l'aspetto estetico sia simile in foto non vuol dire nulla, le differenze si vedonio mettendo i cavi vicini.  In cina facevano false spine oyeade perfettamente imitate, solo che il materiale era diverso, bastava grattare la spina (e nella scatoloa c'erano anche le istruzioni in giapponese). Veriricato di persona che cavi vdh, cardas, audioquest, kimber e nordost provenienti dai siti cinesi sono dei falsi.. Sugli xlo di alimentazione, quasi tutti quelli che ho avuto mi son passati usati quindi non posso fare molti confronti, di sicuro l'xlo verde di alimentazione non è identico all'ultra 10 americano. in ogni caso, chi ti sta vendendo una copia per un originale è un truffatore, di conseguenza non credo avrebbe scrupolo a darti un ogggetto solo apparenetemente uguale. Fai un salto in sezione vintage e senti cosa ti dicono i tecnici dei falsi componenti che arrivano da ebay (parlo di transistor, resistenze, condensatori, ecc):In Cina si produce roba di qualità e roba scadente, chi produce bene lo fa per le ditte che pagano bene, qualcosa può ancche arrivare ma se un venditore ha troppi cavi, di troppi marchi differenti, difficile credere che sia il prosduttore di tutti i cavi hifi per conto terzi.

    Enrico

    enrico 

    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,863Member
    che dalla Cina arrivino prodotti originali solo perchè il produttore li fa produrre li', è un falso mito... come per le scarpe, i jeans, le magliette, ecc. ecc...
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • smarmittatoresmarmittatore
    Posts: 1,209Member

    che dalla Cina arrivino prodotti originali solo perchè il produttore li fa produrre li', è un falso mito... come per le scarpe, i jeans, le magliette, ecc. ecc...




    esiste una legge che se tu importi materiale dalla cina ,taiwan ecc..  e gli applichi una trasformazione del 30% del valore (facile con il costo della mano d'opera europea e US) puoi scrivere "made in italy (o del tuo paese)

    significa che il prodotto di qualità NON viene finito in quei paesi, significa che il produttore cinese, nel caso per esempio dei cavi, ha il materiale per produrre il brand per il proprio mercato o venderlo autonomamente, solo cambiando ciò che non ha a disposizione dal cliente ufficiale.

    Ecco che talvolta il "falso" si comporta esattamente come l' originale.

    Abito a Taiwan, ho vissuto in Cina e ci vado spesso, parlo non per sentito dire.

     

    saluti

    Paolo

    Saluti, Paolo
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,863Member

    che dalla Cina arrivino prodotti originali solo perchè il produttore li fa produrre li', è un falso mito... come per le scarpe, i jeans, le magliette, ecc. ecc...




    esiste una legge che se tu importi materiale dalla cina ,taiwan ecc..  e gli applichi una trasformazione del 30% del valore (facile con il costo della mano d'opera europea e US) puoi scrivere "made in italy (o del tuo paese)

    significa che il prodotto di qualità NON viene finito in quei paesi, significa che il produttore cinese, nel caso per esempio dei cavi, ha il materiale per produrre il brand per il proprio mercato o venderlo autonomamente, solo cambiando ciò che non ha a disposizione dal cliente ufficiale.

    Ecco che talvolta il "falso" si comporta esattamente come l' originale.

    Abito a Taiwan, ho vissuto in Cina e ci vado spesso, parlo non per sentito dire.

     

    saluti

    Paolo



    non è questo il caso; ripeto, i cavi sono diversi sia esteticamente che nei materiali... sono falsi!...
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • dufaydufay
    Posts: 62,449Member
    L'hai pagato solo 69 dollari quindi è falso. Se l'avessi pagato 69,69 sarebbe un'altra cosa...
    Daje de punta daje de tacco.
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,160Administrator

     

    significa che il prodotto di qualità NON viene finito in quei paesi, significa che il produttore cinese, nel caso per esempio dei cavi, ha il materiale per produrre il brand per il proprio mercato o venderlo autonomamente, solo cambiando ciò che non ha a disposizione dal cliente ufficiale.

    Ecco che talvolta il "falso" si comporta esattamente come l' originale.

    Abito a Taiwan, ho vissuto in Cina e ci vado spesso, parlo non per sentito dire.

     

    saluti

    Paolo



    verissimo, ma di norma chi produce per conto terzi si guarda bene di perdere il cliente importante (che potrebbe benissimo rivolgersi ad altro fornitore), per mettere in commercio dei cloni perfetti, considerando che ala fine quello che vende su ebay al dettaglio gli rende molto ma molto meno di quello che gli rende produrre per il fornitore ufficiale. Ovviamente, è semrpe possible che nel mare magnum cinese, ci siano cavi praticamenre dentici agli original, non lo posso escludere, però sicuramente tutti i monster m1000 cinesi che ho visto sono strutturamente diversi dal monser m1000 orignale che avevo, indem per audioquest con dbs, idem per van den hul magnum, idem per un nordost di alimentazione, idem per cardas serie golden e neutral. Alcuni xlo cinesi di alimentazione hanno la guaina in materiale strtturalmente dierso dagli originali e con forte odore di petrolio. , Una volta si vendevano su ebay a due soldi (forse si vendono anche ora)  le spine schuko della wattgate e della oyade, esteticamente identiche, ma solo esteticamente (i materiali delle spine sono differenti).
    Io, da un venditore che vende enne cavi sicuramente falsi, non comprerei mai, an che se magari qalche sui prodotto è meno tarocco degli altri

    enrico

    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • smarmittatoresmarmittatore
    Posts: 1,209Member

     il mio era un discorso generale riferito a tutti i prodotti, non metto assolutamente in dubbio che i cavi in oggetto non siano falsi.

     

    Paolo

     

    Saluti, Paolo
  • Member_0033
    Posts: 2,016Member
    Per quanto mi riguarda posso dire che l'esemplare di XLO cinese di alimentazione in mio possesso è sicuramente falso oppure molto diverso dai prodotti americani, che non conosco, ma che non possono essere costruiti così: la Oyade di plastica, seppur ben fatta, non mi sembra al livello di quelle vere; la guaina iniziò a ritrarsi dalla spina dopo pochi mesi; all'interno sono presenti 6 normalissimi fili elettrici di modesta sezione, coperti da un esiguo strato di cotone, il tutto avvolto una sottilissima sfoglia di alluminio (o qualcosa del genere). Non sono un esperto, ma la schermatura mi sembra quasi inesistente.
    Vado a memoria perchè ho avuto modo di verificare il tutto circa un anno fa, quando ho sostituito la spina americana con una italiana. Che poi il cavo suoni bene è un altro discorso.
  • FedeZappaFedeZappa
    Posts: 3,855Member
    dentro oramai non mi ricordo di preciso come fossero ma erano circa uguali (parlo del colore dei conduttori, anche se cambiava il numero)...comunque per chi ha voglia di rileggersi questa discussione infinita veniva spiegato come distinguere gli uni dagli altri. ribadisco la mia posizione sul fatto che per me vanno in modo quasi uguale, del resto gli stessi cloni cinesi riportano la scritta "protected by U.S. PATENT NO. 5,110,999"...

    http://forum.videohifi.com/discussion/129337/cavi-alimentazione-xlo-reference-2-ref-10a/p1
    Fede
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,863Member
    FedeZappa said:

    dentro oramai non mi ricordo di preciso come fossero ma erano circa uguali (parlo del colore dei conduttori, anche se cambiava il numero)...comunque per chi ha voglia di rileggersi questa discussione infinita veniva spiegato come distinguere gli uni dagli altri. ribadisco la mia posizione sul fatto che per me vanno in modo quasi uguale, del resto gli stessi cloni cinesi riportano la scritta "protected by U.S. PATENT NO. 5,110,999"...

    http://forum.videohifi.com/discussion/129337/cavi-alimentazione-xlo-reference-2-ref-10a/p1



    certo, scrivono anche la marca, sennò che falsi sarebbero? Anche sulle borse, le scarpe, ecc, ecc... scrivono la marca...
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • FedeZappaFedeZappa
    Posts: 3,855Member

    FedeZappa said:

    dentro oramai non mi ricordo di preciso come fossero ma erano circa uguali (parlo del colore dei conduttori, anche se cambiava il numero)...comunque per chi ha voglia di rileggersi questa discussione infinita veniva spiegato come distinguere gli uni dagli altri. ribadisco la mia posizione sul fatto che per me vanno in modo quasi uguale, del resto gli stessi cloni cinesi riportano la scritta "protected by U.S. PATENT NO. 5,110,999"...

    http://forum.videohifi.com/discussion/129337/cavi-alimentazione-xlo-reference-2-ref-10a/p1



    certo, scrivono anche la marca, sennò che falsi sarebbero? Anche sulle borse, le scarpe, ecc, ecc... scrivono la marca...


    beh ovvio non mi riferivo al fatto che ci scrivono sopra la marca, ma che hanno
    messo sulla guaina anche il numero di brevetto da cui è coperto e a quanto pare è lo stesso brevetto sfruttato da ultralink/xlo:

    http://db.audioasylum.com/cgi/m.mpl?forum=cables&n=129597&highlight=ianm0&r=&session=

    http://www.freepatentsonline.com/5110999.html

    http://www.argentumacoustics.com/companyinfo.xml

    penso solo che sia molto strano che qualcuno, oltre a falsificare un cavo, si permetta pure di citare il numero di brevetto grazie al quale è possibile costruire un cavo di medesima tecnologia.
    secondo me quei cinesi hanno i diritti per costruirli sti cavi o perlomeno ce li avevano fino a poco tempo fa, tanto che l'azienda americana si è dissociata solo recentemente col link che hai postato, e non è che prima non ne fossero a conoscenza...
    e tutto questo fa riflettere sul fatto che in questo caso, più che di brutte copie, siamo in presenza di cloni (o comunque, anche se non perfettamente uguali, di cavi che vanno benissimo) e che è possibile acquistarli per una frazione del prezzo...
    Almeno questo è quello che emerge anche in base all'esperienza positiva fatta dal nostro amico.
    Che poi sia eticamente giusto spetta alle singole sensibilità giudicarlo, io ad esempio (a parte l'unico modello cinese che provato) ho acquistato solo cavi di alimentazione xlo originali USA.



    Post edited by FedeZappa at 2012-11-04 16:28:57
    Fede