Marantz 1120 contro Marantz 1120 ovvero vi sono differenze su serie costruttive?
  • Akla Vintage gearAkla Vintage gear
    Posts: 13,998Member
    Dilemma vintage:

    Da tempo giace sonnacchioso il primo modello di 1120
     preso 4 anni fa da un 'anno
    e' spento

    Ho trovato un 'altro 1120
     in ottime condizioni e l' ho preso
    e ferma da almeno tre anni

    A
    parte il discorso ,che te ne fai di due apparecchi identici ,


     la
    sorpresa si e' avuta accendendoli e provandoli con lo stesso cd e stessi
    diffusori

    Dopo un ' ora di preaccensione per L' eta' dei condensatori e tutto il resto etc

    il primo 1120 si rivela dal suono duro e spigoloso un po vuoto e scatolone

    il secondo 1120 sembra un' 'altro ampli dolce dettagliato
    sembra un ' ibrido a tubi

    ovvero ricorda realizzazioni a
    transistori e tubi insieme

    il primo sembra latta che suona??
    il bias e' identico come tutto il resto
    perche? boh?
    il primo ha il front panel leggermente aureo il piu vecchio

    il secondo piu' silver dal numero di matricola evince una differenza notevole

    tra il primo e l' ultimo 1120 ,che sembra uno degli ultimi realizzati nel 1975
    saluti
    image
    Post edited by Akla Vintage gear at 2012-10-15 10:21:41
    Ardisco, Colpisco E men'infischio
  • katartikakatartika
    Posts: 3,957Member
    Da profano , mi sono spesso fatto domande del genere su apparecchi con questa età..
    E se , invece, la differenza dipende più che dalle differenti matricole ,   dal fatto che un esemplare è invecchiato in botte di rovere e l'altro in una misera bottiglia di plastica ?
    Post edited by katartika at 2012-10-15 10:39:42
  • Akla Vintage gearAkla Vintage gear
    Posts: 13,998Member
    no
    tecnicamente a vista sono identici il bia
    s sulla R di emettitore dei finali e' identica dopo mezz' ora di warm up
    Ardisco, Colpisco E men'infischio
  • katartikakatartika
    Posts: 3,957Member
    e, qui, da profano (come ho anticipato prima) mi fermo......

    PS
     perdonami l'OT , ma visto che sei un conoscitore marantz mica da ridere....ti dispiace darmi una risposta a questa domanda?
    ultimo post
    grazie  AKLA



  • Akla Vintage gearAkla Vintage gear
    Posts: 13,998Member
    non entro in meritoa scelte personali, posso dire che tra tutti gli ampli ascoltatie in possesso

    il 1120 ultima serie e o in quella versione pare un ampli ibrido ovvero suona in modo incantevole

    non posso dire della stessa cosa per altre soluzioni , ma sono scelte personali, di certo e che
    se il 1120 e' a posto

    ha un bel suono fino ad un certo volume , e con diffusori di buona qualita efficenti

    bello con le klipsch heresy prima serie o jbl,

     oltre  un certo volume e' come  pretendere l' impossibile da
     qualsiasi integrato Marantz


    Post edited by Akla Vintage gear at 2012-10-15 10:51:22
    Ardisco, Colpisco E men'infischio
  • katartikakatartika
    Posts: 3,957Member
    No no.....AKLA.....la discussione si è ormai da un pezzo spostata sul  1060....  Prova a dare una occhiata...

    leggi solo l'ultimo post altrimenti....è li che ho posto la domanda  "tecnica" sul 1060.
    Non la inserisco qui per non prolungare l'OT del tuo thread.
    grazie
    Post edited by katartika at 2012-10-15 10:52:57
  • Akla Vintage gearAkla Vintage gear
    Posts: 13,998Member
    Amici, ho bisogno della vostra
    esperienza..... ma anche il vostro  1060 , all'accensione  spara  nelle
    casse un fastidioso "STAAC" ?
    O meglio più che
    all'accensione  quando, dopo aver premuto il "power" , seleziono la
    prima coppia di diffusore, il "main" precisamente. Mi pare che ieri dal
    "remote" la cosa non era  successa.......   
    Lo
    "staac" si presenta anche se il "main speaker" è già premuto  prima
    dell'accensione. In tal caso appena premo power  STAAC!!!  
    Che paura per le povere Canton..... ora vorrei riprovare con il "remote speaker" ma non vorrei danneggiare i tweeter..

    _________________________________________________________________________________________________________________

    il bump non dovrebbe esser udibile , e la prima volta che ne sento Parlare sul 1060

    la rivisitazione per eliminare il difetto deve tener presente tutti i fattori:

    Interuttore power
    condensatore in parallello

    condensatori pre  alimentatore

    il bump arriva ovviamente dal pre

    controlla L alimentatore..del preampli
    Post edited by Akla Vintage gear at 2012-10-15 10:58:12
    Ardisco, Colpisco E men'infischio
  • katartikakatartika
    Posts: 3,957Member
    più che un bump...è un vero e proprio STAACCC .... mi pare di aver letto una volta che il responsabile poteva essere un condensatore.......

    Lo STAAAC non c'è più  se spengo e riaccendo il  " main speaker " dopo un pò di minuti di utilizzo..... questo potrebbe avvalorare la responsabilità di qualche condensatore?
  • Akla Vintage gearAkla Vintage gear
    Posts: 13,998Member
    Lo stac bump etc e un transitorio all' accensione, per evitarlo si usa la tecnica di far salire con qualche frazione di ritardo la tensione ai capi dei condensatori e o anche degli zener di stabilizzazione alimentatore PRE

    Un pre c 24 aveva lo stesso problema risolto bypassando
     lo zener  della tensione di riferimento

    dai un' occhiata all 'alimentatore pre e controlla le tensioni

    se v'e uno zener bypassato da Un'elettrolitico prova a sostituire il condensatore
    la meta'  sono elna ,con piu di 30 anni, e non sono  calcolati
    per queste eta di funzionamento


    Ardisco, Colpisco E men'infischio
  • katartikakatartika
    Posts: 3,957Member
    ihhihi non sono capace....se ci metto mano è probabile che non suoni mai più :D
    Lo porterò in riparazione..... una controllatina generale non gli  farà male
    grazie mille per il parere
    Post edited by katartika at 2012-10-15 11:18:38
  • Akla Vintage gearAkla Vintage gear
    Posts: 13,998Member
    ora guardo in line lo schema alimentatore se si vede ti fo sapere
    Ardisco, Colpisco E men'infischio
  • Akla Vintage gearAkla Vintage gear
    Posts: 13,998Member
    ecco visto  l' alimentatore e costituito da 801 in pratica il solito transistor e dalla rete

    r 801 r 803 r 804  chi rompe le scatole e il dielettrico di c 804 805 806

    3 elna 50 volt 100, 330 ,100 mf  50volt lavoro  buttali son vecchi e uno di loro rompe le scatole

    gli elna blue 85 gradi lavoro 100 volt blue high grade andranno benissimo

    perche' 100 volt  perche piu la tensione e' elevata migliore e la costruzione del condensatore stesso

    le differenze di prezzo insignificanti

    no materiale di recupero e obsoleto
    ciao

    Ardisco, Colpisco E men'infischio
  • katartikakatartika
    Posts: 3,957Member
    Grazie Mille!!!!!!!!

  • Akla Vintage gearAkla Vintage gear
    Posts: 13,998Member
    ma niente riesci anche da  solo senza tecnici

    un saldatore da 15 watt aspirastagno e un po di calma

    vedrai che il bump bamp se ne va migliora anche il sound
    image
    i condensatori elna blue nell' alimentatore pre sono in oggetti 20 volte piu' costosi

    ci sara un motivo?

    ciao


    image

    Post edited by Akla Vintage gear at 2012-10-15 11:38:09
    Ardisco, Colpisco E men'infischio
  • tunedguy57tunedguy57
    Posts: 11,876Member
    Katartika non ha la capacità di cimentarsi in lavori del genere e appare del tutto fuori luogo consigliarlo in tale direzione.
    Quanto al bump all'accensione: il 1060 ha SEMPRE fatto bump all'accensione. Se il rumore invece presenta armoniche elevate (come lo  "staac" indicato) allora vuol dire che quasi sicuramente l'interruttore on-off è soggetto ad un certo scintillìo. Cosa curabile come già molte altre volte è stato detto. Ma da mano esperta.
    Eliminare il bump con modifiche circuitali è cosa utile ma non alla portata di chi non abbia mai (o quasi mai) preso lo stagnatore in mano.
    I condensatori Elna nei 1060 sono spesso ancora in ottime condizioni e non è affatto obbligatorio cambiarli.
    Post edited by tunedguy57 at 2012-10-15 12:35:22
    tunedguy57
  • katartikakatartika
    Posts: 3,957Member
    :D Tranquilli io non ci metto mano...... a meno che non volete sentire il primo 1060 che suona come un carillon per bambini  =))
  • VelvetVelvet
    Posts: 20,704Moderator
    Il bump, sommesso ma ben udibile, l'ha sempre fatto anche il mio, credo sia perfettamente normale in ampli senza relais (tranne il mio 303 che è muto come un pesce, mah).

    Lo stack invece come già stato detto, è meno normale e sintomo di scintillone.... Se dà fastidio si può sempre accendere con i diffusori esclusi.
    Roberto
  • katartikakatartika
    Posts: 3,957Member
    No Velvet......  lcome ho scritto , se i diffusori sono esclusi lo staac non avviene, ma avviene  successivamente appena seleziono il main o il remote.

    X(

    Ho risolto così per ora:  
    - collego sul main un paio di diffusori scrausi 
    - collego le canton sul remote
    - accendo power
    - seleziono main  e do la sedia elettrica ai diffusori scrausi 
    - poi passo al remote dando la "Grazia" alle Canton  

    Che ne dite?  :D
    Ps

    Spiegate ad uno sbarbato dell'era digitale che diavolo serviva avere il tasto mono separato per i due canali? Roba per microfoni?? 

    Post edited by katartika at 2012-10-15 13:39:43
  • VelvetVelvet
    Posts: 20,704Moderator
    Il tasto mono sui due canali serviva per inviare ad entrambe le casse lo stesso segnale se collegavi ad un canale una sorgente monofonica (radio, registratore, TV ....)

    Parliamo di un'era dove stereofonia e monofonia convivevano. Ad esempio chi aveva un tuner mono, poteva collegarlo indifferentemente a tuner L o R e poi schiacciare mono ed aveva la radio su entrambi i canali dei diffusori. L'altro canale poteva essere sfruttato per collegare un'altra sorgente, sdoppiando così di fatto gli ingressi disponibili.

    E' una funzione piuttosto comune negli ampli fino a metà anni '70. Molti si spingevano oltre con i vari selettori rotativi reverse/stereo/L+R/L/R
    Post edited by Velvet at 2012-10-15 13:49:23
    Roberto
  • VelvetVelvet
    Posts: 20,704Moderator
    katartika said:

    No Velvet......  lcome ho scritto , se i diffusori sono esclusi lo staac non avviene, ma avviene  successivamente appena seleziono il main o il remote.


    X(

    Ho risolto così per ora:  
    - collego sul main un paio di diffusori scrausi 
    - collego le canton sul remote
    - accendo power
    - seleziono main  e do la sedia elettrica ai diffusori scrausi 
    - poi passo al remote dando la "Grazia" alle Canton  



    La soluzione dovrebbe essere temporanea però... Mi par di capire che il tuo ampli abbia bisogno di una revisionatina...
    Roberto
  • Jonas RainerJonas Rainer
    Posts: 836Member
    E' normale che fa il bump quando colleghi le casse mediante in main o il remote, anche se hai acceso l'ampli con i diffusori scollegati. Il 1060 è un ampli a tensione singola, quindi dotato di condensatore sull'uscita.
    Se accendi l'ampli con gli altoparlanti scollegati, il condensato di uscita resta scarico.
    Un condensatore scarico è paragonabile al un cortocircuito (che diventa un circuito aperto una volta caricato).
    Appena colleghi l'altoparlante, a causa del condensatore scarico, esso è sottoposto (per un brevissimo periodo) ad una tensione all'incirca pari a la metà di quella di alimentazione. Poi il condensatore si carica.......
    Ecco spiegato il bump.
    Si potrebbe fare una piccola modica, ma ti consiglio di lasciarlo così.

    Buoni ascolti!!
  • tunedguy57tunedguy57
    Posts: 11,876Member
    Quasi certamente c'è scintillìo sul switch on-off: difetto ultra-tipico dei 1060.
    Una soluzione furbetta per eliminare il transiente di accensione è infilare un paio di resistenze da una decina di ohm e da 2 watt sui morsetti del sistema speaker 2. Prima di spegnere e prima di accendere si lascia su system2 e poi si passa a system 1, così tutto il rumore se lo beccano le resistenze
    tunedguy57
  • katartikakatartika
    Posts: 3,957Member
    Ciao Jonas.....se leggi bene ho detto che il rumore non è il classico bump, ma uno staac secco che esce dai tweeter in maniera abbastanza forte....

    Tuned  sottolineava questo pochi post sopra il tuo:

    "Quanto al bump all'accensione: il 1060 ha SEMPRE fatto bump all'accensione. Se il rumore invece presenta armoniche elevate (come lo  "staac" indicato) allora vuol dire che quasi sicuramente l'interruttore on-off è soggetto ad un certo scintillìo."

    Mi sa che quel Staac è tutt'altro che salutare o cmq normale. 
    Non capisco nulla di elettronica, ma  ho letto questo in un altro post di Tuned qualche tempo fa:
     
    "Per accertarsi che non vi sia scintillìo (anche dopo aver riparato i contatti) un metodo semplice ed efficace è sintonizzare fuori stazione una radiolina ad onde medie nei pressi dell'amplificatore. Se c'è anche il minimo scintillìo, si udrà un forte rumore dall'altoparlante della radiolina. ( si ricordi che durante i temporali è praticam impossibile ascoltare in onda media, a causa delle scariche elettriche dei fulmini)"

    Mi sa che il mio problema dipende dall'interruttore... anche se ora non ho una radiolina per fare la prova....
    Buon marantz a tutti

  • VelvetVelvet
    Posts: 20,704Moderator

    E' normale che fa il bump quando colleghi le casse mediante in main o il remote, anche se hai acceso l'ampli con i diffusori scollegati. Il 1060 è un ampli a tensione singola, quindi dotato di condensatore sull'uscita.

    Se accendi l'ampli con gli altoparlanti scollegati, il condensato di uscita resta scarico.
    Un condensatore scarico è paragonabile al un cortocircuito (che diventa un circuito aperto una volta caricato).
    Appena colleghi l'altoparlante, a causa del condensatore scarico, esso è sottoposto (per un brevissimo periodo) ad una tensione all'incirca pari a la metà di quella di alimentazione. Poi il condensatore si carica.......
    Ecco spiegato il bump.
    Si potrebbe fare una piccola modica, ma ti consiglio di lasciarlo così.

    Buoni ascolti!!


    Sul bump siamo tutti d'accordo, ma sul fatto che faccia "crak!" quando inserisce i diffusori, un po' meno....
    Roberto
  • tunedguy57tunedguy57
    Posts: 11,876Member
    Se si accende con altoparlanti scollegati quando si inseriscono il rumore risultante contiene anche alte frequenze, dovute al tempo (che è giocoforza sempre troppo lungo) che impiega il contatto strisciante dello switch-diffusori.
    In transito vi è della continua, poichè il cond di uscita non vedendo un carico, trasferisce la tensione sul terminale di uscita negativo, essendo connesso il suo positivo al centrale di uscita dell'ampli, che come è noto viaggia a Vmezzi, ovvero circa 33 volt.
    Post edited by tunedguy57 at 2012-10-15 14:21:12
    tunedguy57
  • katartikakatartika
    Posts: 3,957Member
    Quindi..........fammi capire: in attesa di mandarlo al riparatore di fiducia , se  invece del finto carico fatto di resistenze,  applico questa procedura  ho temporaneamente risolto senza fare danni:

    Confermi Tuned?
     - collego sul main un paio di diffusori scrausi 
    - collego le canton sul remote
    - accendo power
    - seleziono main  e do la sedia elettrica ai diffusori scrausi 
    - poi passo al remote dando la "Grazia" alle Canton 

    Post edited by katartika at 2012-10-15 14:25:59
  • Jonas RainerJonas Rainer
    Posts: 836Member
    Se tengo l'ampli spento per un lungo periodo (qualche ora e stiamo tranquilli), e l'accendo con gli altoparlanti scollegati, come collego gli altoparlanti, un minimo di "botta" sugli altoparlanti si dovrebbe sentire. Nulla di violento sia chiaro.
    Come ha appena scritto Tuned.....sono tropo lento scrivendo i post.....
    Se serve posto un disegnino..

    Per risolvere, una resistenza da qualche centinaio di ohm (es 470 ohm) tra il negativo dei condensatori di uscita e la massa.
    In questo modo, se accendo l'ampli con gli altoparlanti scollegati, il condensatore d'uscita si carica lentamente mediante questa resistenza. Poi posso collegare gli altoparlanti dopo qualche secondo, cioè quando i condensatori di uscita sono già carichi.
  • katartikakatartika
    Posts: 3,957Member
    ahah vabbe ci rinuncio oggi i post arrivano sfalsati in ritardo.....Se qualcuno vuole rispondere alla mia ultima domanda gliene sarò grato
  • VelvetVelvet
    Posts: 20,704Moderator
    Collega una cuffia e scarica tutto lì ;-)
    Roberto
  • Jonas RainerJonas Rainer
    Posts: 836Member
    Va bene come dici, solo che io eviterei di utilizzare dei diffusori scrausi.
    Farei così

     - collego sul main un paio di resistenze 8.2ohm 10w a filo.
    - collego le canton sul remote
    - accendo power
    - seleziono main  e do la sedia elettrica alle resistenze (che restano mute, scaldano solo leggermente)
    - poi passo al remote dando la "Grazia" alle Canton 

  • katartikakatartika
    Posts: 3,957Member
    E ok.......ma  non so farlo!
    Volevo solo sapere se le casse scrause (hanno i tweeter sfondati)  era una buona soluzione. Mi pare di capire che lo sia. 
    Avevo pensato  anche io alle cuffie, ma non sapevo se era la stessa cosa.......buono a sapersi :) 


This discussion has been closed.
Tutte le discussioni