Gentili Membri, le discussioni sono momentaneamente chiuse per esigenze legate alla migrazione al nuovo sito. Fanno eccezione le discussioni inerenti la migrazione stessa. VI RACCOMANDIAMO DI NON ACCEDERE AL NUOVO SITO DURANTE QUESTE ORE.
Audio Note Quest
  • alberto1954alberto1954
    Posts: 6,211Member
    Mi hanno proposto uno scambio con questi due ampli mono con la 300b. Non ho mai avuto un monotriodo per cui non so bene cosa aspettarmi... Provarli prima di scambiare è difficoltoso per le distanze...
    Dovrei pilotarci delle Tannoy con l'Hpd da 38cm in un mobile York angolare da 300 litri. Ho altri valvolari Leak e Quad in casa..
     Qualcuno che li ha mi racconta qualcosa di questi Audio Note?' Se poi ci fosse chi li abbina a delle Tannoy....
    grazie
     Alberto
  • Member_0026
    Posts: 588Member
    Ti consiglio di postare o di fare spostare questo 3d nella sezione Grandi sistemi classici, dove si parla molto anche di Tannoy, oltre che di JBL.

    Ho acquistato sull'usato e tenuto per un periodo di circa 6 mesi, i mono che citi, solo perché momentaneamente avevo la mia amplificazione in "officina".
    Dipende dalla musica che ascolti e dalle dimensioni del tuo ambiente, e non dimenticare che il problema di questi 15" è il fatto di tenerli a freno, di domarli, di fattore di smorzamento per intenderci.

    Se ascolti il classico quartetto d'archi, il trio fino al quintetto jazz etc..., diciamo che hanno un messaggio musicale "poco affollato", beh, questi finali sono eccezionali, sono la morte sua.
    Ma se ascolti la Big Band Jazz, l'orchestra sinfonica con i suoi pieni orchestrali, un organo di quelli massicci, insomma, messaggio musicale decisamente affollato, beh, segnano tutti i loro limiti oltre il quale non puoi andare e sei costretto ad abbassare e non di poco il volume, perdendo il controllo del padellone :-)
    Pensaci bene, poi, questo è quello che ho riscontrato io, ma è in sostanza una cosa che si sa già in partenza.

    Fossi in te, cercherei altrove, con finali con alto fattore di smorzamento, con una sostanziosa erogazione in corrente e con un'ampio margine di potenza almeno dai 200/250 Watt in su e non te ne pentirai.

    Bye



    Post edited by Member_0026 at 2012-07-27 10:00:01
  • cavena
    Posts: 244Member

    Alberto,ma non hai i 845?


    Luciano

  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,650Administrator

    quoto jacopo qusi in toto, i tannoisti hanno l'abitudini di usare valvolari striminziti per i loe grnadi sistemi, io i tannoy da 15 pollici li ho sentiti andare bene solo con uno sato solido vigoroso. I 9 watte dell'audio note mi lasciano un po perplesso, e lo sarei anche se le tannoy avessero iol 12 e non il 15 pollici

    Buona musica

    enrico

  • Member_0026
    Posts: 588Member
    Volevo solo aggiungere a corredo delle mie considerazioni che, spesso chi ha diffusori grandi, viene preso psicologicamente da quel contrasto diffusore grande/ampli piccolo che non so per quale recondito motivo bene o male colpisce quasi tutti e che affascina un contrasto che piace, ma poi.... ho già detto sopra.
    Aggiungo solo che se proprio non si resiste a questo binomio/contrasto, si può anche prendere in considerazione l'acquisto di finali di questo tipo, per ascolti mirati da attaccare quando se ne ha voglia, ma alla fine, visto i tempi che corrono .....e poi va a finire che non lo si fa mai a meno che la sostituzione temporanea sia molto agile senza troppi sbattimento di sposta qua e sposta la.
    Bye e buoni ascolti

    PS: Nell'usato trovi ottime occasioni prova a vedere se trovi dei Jeff Rowland, vanno ottimamente con le Tannoy di grande calibro.
    Auguri.

  • NIMALONE65
    Posts: 7,222Member

    Ti consiglio di postare o di fare spostare questo 3d nella sezione Grandi sistemi classici, dove si parla molto anche di Tannoy, oltre che di JBL.


    Ho acquistato sull'usato e tenuto per un periodo di circa 6 mesi, i mono che citi, solo perché momentaneamente avevo la mia amplificazione in "officina".
    Dipende dalla musica che ascolti e dalle dimensioni del tuo ambiente, e non dimenticare che il problema di questi 15" è il fatto di tenerli a freno, di domarli, di fattore di smorzamento per intenderci.

    Se ascolti il classico quartetto d'archi, il trio fino al quintetto jazz etc..., diciamo che hanno un messaggio musicale "poco affollato", beh, questi finali sono eccezionali, sono la morte sua.
    Ma se ascolti la Big Band Jazz, l'orchestra sinfonica con i suoi pieni orchestrali, un organo di quelli massicci, insomma, messaggio musicale decisamente affollato, beh, segnano tutti i loro limiti oltre il quale non puoi andare e sei costretto ad abbassare e non di poco il volume, perdendo il controllo del padellone :-)
    Pensaci bene, poi, questo è quello che ho riscontrato io, ma è in sostanza una cosa che si sa già in partenza.

    Fossi in te, cercherei altrove, con finali con alto fattore di smorzamento, con una sostanziosa erogazione in corrente e con un'ampio margine di potenza almeno dai 200/250 Watt in su e non te ne pentirai.

    Bye






    Mi sorprende leggere questo tipo di considerazioni ,dove ,si tenta un'analisi anche corretta ,ma troppo parziale e generica.

    Ad esempio ,non capisco come non sia stato valutata la dimensione dalla stanza.

    Inoltre le considerazioni fatte ,non le trovo proprio del tutto coerenti con gli amplificatori in esame.,

    Premetto vhe anch'io preferirei ,sulla carta avere a disposizione una ventina di watt di un S.E. in parallelo di 300b o un SE di 845/211 , ma qui stiamo parlando dei Quest,mica di robetta!

    I quest assieme algli Air Tight 300 ed ai Beltaine sono i 3 monotriodi insieme a  pochissimi altri che a mio modesto avviso esprimono meglio ,il concetto di 300B. Non sono mosci,non si lasciano intimorire a controllare un "padellone" da 38 cm,fanno bene tutto,se ci si fa bastare un volume d'ascolto normale.

    Limitare il loro utilizzo al quartetto ,per me vuole dire non conoscerli affatto,tanto più ,che questi apparecchi ,proprio perchè di alta qualità sono assai sensibili pure alle valvole che montano ,ed usare una raffinatissima  Western Electric o una energica KR ,e cosa assai diversa tra loro ma drammaticamente diversa dall'uasare una banale e poco performante EH.

    Insomma voglio dire se si vuole entrare nell'ottica di certe amplificazioni bisogna valutarle per tutti gli aspetti possibili,e consigliare amplificazioni da 200-250 magari a SS watt ad un a persona che dichiara di possedere già altre amplificazioni valvolari e che chiede notizie su un SE da 9 watt ,vuol dire non essersi immedesimato ,nei desideri di quella persona che magari cerca solamente di aggiungere naturalezza e coerenza timbrica ,anche a discapito di qualche db di spl.

    E un consiglio ,per me dato da chi una vera ed approfondita esperienza con i triodi di certo non l'ha fatta ,altrimenti non parlerebbe in questi termini.

    Io Vorrei dire ad Alberto ,che a parte il livello spl, che per certo non garantirebbero ispl da impatto di concerto rock live,,non vi sono controindicazioni ,sulle capacità ,anche di controllo dei bassi,da parte di quell'amplificatore.Con diffusori da almeno 91 db in ambienti fino ad una trentina di mq. non vedo limiti paricola nell'ascolto anche di musiche energicamente importanti

    Certo andrebbero curate le valvole da montare ,in particolar modo le rettificatrici e le finali,ma insomma siamo davanti a prodotti indiscutibili ,che ribadisco non si intimoriscono davanti a 2 38 cm ,ne per spingerli,nè per frenarli.

    Io  su quest ,con i tuoi diffusori valuterei come valvole le KR 300 xlbs e come rettificatrici le Mullard-Philips 

  • noamnoam
    Posts: 4,304Member

    Ho avuto i Quest per 8 anni , dubito che tu possa pilotare al meglio una Tannoy , che ha bisogno di almeno 40-50 watt (6550 ?) per dare il massimo .


    Francesco

  • NIMALONE65
    Posts: 7,222Member

    Volevo solo aggiungere a corredo delle mie considerazioni che, spesso chi ha diffusori grandi, viene preso psicologicamente da quel contrasto diffusore grande/ampli piccolo che non so per quale recondito motivo bene o male colpisce quasi tutti e che affascina un contrasto che piace, ma poi.... ho già detto sopra.

    Aggiungo solo che se proprio non si resiste a questo binomio/contrasto, si può anche prendere in considerazione l'acquisto di finali di questo tipo, per ascolti mirati da attaccare quando se ne ha voglia, ma alla fine, visto i tempi che corrono .....e poi va a finire che non lo si fa mai a meno che la sostituzione temporanea sia molto agile senza troppi sbattimento di sposta qua e sposta la.
    Bye e buoni ascolti

    PS: Nell'usato trovi ottime occasioni prova a vedere se trovi dei Jeff Rowland, vanno ottimamente con le Tannoy di grande calibro.
    Auguri.




    E' vero anche l'inverso.

    Non di rado infatti mi è capitato di veder associati a piccolle Tablette o Rogers,Minima AE ecc ecc amplificazioni da centinaia di watt ,magari pure in Classe A , magari anche a giusta ragione visto che parliamo di diffusori assai poco efficenti.

    Ma perdonami la franchezza,,,,che importanza/riscontro ha ,sul suono una simile considerazione,,,,per me Nessuna.!

     

    Post edited by NIMALONE65 at 2012-07-27 11:43:26
  • NIMALONE65
    Posts: 7,222Member
    noam said:

    Ho avuto i Quest per 8 anni , dubito che tu possa pilotare al meglio una Tannoy , che ha bisogno di almeno 40-50 watt (6550 ?) per dare il massimo .


    Francesco




    Io al meglio ,le Tannoy co i 15' le ho invece sentite "cantare"  con un SE di 211 ,,,,
  • Member_0026
    Posts: 588Member
    @nimalone65, leggi bene, ho parlato di ambiente nel mio primo post :-)

    "Dipende dalla musica che ascolti e dalle dimensioni del tuo ambiente, e non dimenticare che il problema di questi 15" è il fatto di tenerli a freno, di domarli, di fattore di smorzamento per intenderci."

    Post edited by Member_0026 at 2012-07-27 11:57:04
  • alberto1954alberto1954
    Posts: 6,211Member
    cavena said:

    Alberto,ma non hai i 845?


    Luciano



    Forse mi confondi con un'altro Alberto... oppure ....AbraCadabra... leggi i desideri dalla mia mente ...
    A.
    Post edited by alberto1954 at 2012-07-27 12:15:41
  • alberto1954alberto1954
    Posts: 6,211Member
    Ringrazio per i vari consigli che rispecchiano bene i miei dubbi....
    Per cui molti di voi vedrebbero megloi l'accoppiata Tannoy con finale Vac con le KT88 oppure addirittura la  biamp con il Vac sui bassi e dei Leak TL10 o dei Quad sugli alti...??
    A.
  • odino
    Posts: 3,227Member

    Non conosco i quest ma ho sia i Beltaine che le caterbury ora (15") e le York(12") prima.

    Allora il S.E. di 300 b va meraviglisamente ma non a gamma intera, il padellone si ribella e tende ad inquinare il messaggio musicale.

    Io utilizzo i Beltaine in una biampli passiva ove sui bassi ho messo gli EAR 509, ovvero un P.P. da 100 W.

    Questa la mia esperienza.

     

    Buona musica