Sistemi Operativi, Browers, Motori di Ricerca, Social Media: statistiche mondiali
  • Member_0006
    Posts: 1,469Member

    Tenendo presente che questo thread non interesserà nessuno, essendo conscio di parlare di argomenti assolutamente O.T., nonostante ciò vi aggiorno sulle statistiche d'utilizzo di quanto indicato in oggetto.

    Molti si chiederanno a cosa possano servire questi dati: a nulla o a tutto, dipende dall'interesse del soggetto.

    Sono dati ufficiali di Net Applications (aggiornati a maggio 2012), la migliore società al mondo (sta in California) di statistiche e di marketing relativi al mondo Internet.

    Partiamo dalla diffusione (uso) dei S.O nel Mondo:

    1. Windows (tutte le versioni) ---> 92,5%
    2. Mac (tutte le versioni) ---> 6,5%
    3. Linux (tutte le distro) ---> 1,0%

    In Italia la situazione è, attualmente, la seguente:

    1. Windows (tutte le versioni) ---> 85,3%
    2. Mac (tutte le versioni) ---> 12,5%
    3. Linux (tutte le distro) ---> 2,2%

    Nel Mondo, ecco la distribuzione per versioni:

    1. Windows Xp ---> 44,85%
    2. Windows 7 ---> 40,50%
    3. Windows Vista ---> 6,80%
    4. Mac OS X 10.7 ---> 2,80%
    5. Mac OS X 10.6 ---> 2,60%
    6. Linux (tutte le distro) ---> 1,0%

    In Italia la distribuzione per versione è la seguente:

    1. Windows 7 ---> 42,0%
    2. Windows Xp ---> 34,0%
    3. Windows Vista ---> 8,70%
    4. Mac OS X 10.7 ---> 5,80%
    5. Mac OS X 10.6 ---> 4,70%
    6. Linux ---> 2,30%

    Ovviamente questi dati si riferiscono al mondo Desktop.

    Nel mondo Mobile le cose cambiano in modo radicale (dati mondiali):

    1. iOS ---> 63,0%
    2. Android ---> 20,0%
    3. Java ME ---> 12,0 %
    4. Blackberry ---> 2,0%

    Per adesso mi fermo qua perché, magari, a nessuno interessano questi argomenti; se invece ci sarà un riscontro da parte di molti continuerò con ele statistiche e i commenti.

    Fabrizio

  • lufranzlufranz
    Posts: 31,191Member

    Direi che le mie impressioni sulla distribuzione degli OS desktop, nel corso di 20 anni di lavoro, coincidono con queste rilevazioni.


    Interessante notare come XP sia ancora il sistema operativo più usato, suppongo per problemi di compatibilità con i vecchi hardware dato che Win7 è molto più stabile e performante rispetto al predecessore. Talvolta lo devo usare anch'io per far girare vecchie applicazioni che mi servono ancora.
    Peccato per Vista, che con la versione SP2 aveva raggiunto prestazioni paragonabili a Win7. Evidentemente i problemi (gravi) iniziali pre-sp1 ne hanno minato la diffusione ed allontanato gli utenti; personalmente l'ho usato da SP1 in poi e andava benissimo, ma ormai era passato più di un anno dall'arrivo sul mercato, e un anno in questo ambito è una vita...


    Mac al 10% circa: sistema troppo "chiuso" e dedicato ad un campo applicativo troppo ristretto. Tanto per dire, il 90% dei software che uso non ha equivalenti sotto mac, e non avrebbe senso andare sotto emulazione: a quel punto meglio una macchina Win nativa che tra l'altro costa la metà. Ma se Apple creasse una versione del suo OS in grado di girare su qualsiasi HW PC, magari potrei prendere in considerazione un dual boot.


    Linux al 2%: non mi ha MAI chiesto nessuno di sviluppare un SW sotto Linux. Evidentemente il motivo c'era...


     


     

    Post edited by lufranz at 2012-06-04 11:13:03
    Luca Franzesi
  • Member_0006
    Posts: 1,469Member

    Si Luca, condivido la tua analisi in toto.

    Linux, a mio parere, non ha mai avuto una vera  e propria spinta mediatica.

    D'accordo perseverare sul "purismo" però qualcosa in più per farti "amare" andava fatta.


    Fabrizio

  • Esprit
    Posts: 79,900Moderator, Redazione
    Ci ho riflettuto: mi sembra il tipico 3ad del cazzo ad usum delphini per cui tirerò oltre...
  • maurodg65maurodg65
    Posts: 36,682Member
    lufranz said:

    Direi che le mie impressioni sulla distribuzione degli OS desktop, nel corso di 20 anni di lavoro, coincidono con queste rilevazioni.


    Interessante notare come XP sia ancora il sistema operativo più usato, suppongo per problemi di compatibilità con i vecchi hardware dato che Win7 è molto più stabile e performante rispetto al predecessore. Talvolta lo devo usare anch'io per far girare vecchie applicazioni che mi servono ancora.
    Peccato per Vista, che con la versione SP2 aveva raggiunto prestazioni paragonabili a Win7. Evidentemente i problemi (gravi) iniziali pre-sp1 ne hanno minato la diffusione ed allontanato gli utenti; personalmente l'ho usato da SP1 in poi e andava benissimo, ma ormai era passato più di un anno dall'arrivo sul mercato, e un anno in questo ambito è una vita...


    Mac al 10% circa: sistema troppo "chiuso" e dedicato ad un campo applicativo troppo ristretto. Tanto per dire, il 90% dei software che uso non ha equivalenti sotto mac, e non avrebbe senso andare sotto emulazione: a quel punto meglio una macchina Win nativa che tra l'altro costa la metà. Ma se Apple creasse una versione del suo OS in grado di girare su qualsiasi HW PC, magari potrei prendere in considerazione un dual boot.


    Linux al 2%: non mi ha MAI chiesto nessuno di sviluppare un SW sotto Linux. Evidentemente il motivo c'era...


     


     






    Non sono un esperto ma mi sembra che sugli attuali Mac con processore Intel l'OS di Windows volendo può essere installato su un'apposita partizione, non necessariamente deve essere fatto girare in emulazione, ovviamente a quel punto, se proprio ti serve Windows e non necessita Mac, ti compri un PC e spendi meno.
  • Member_0006
    Posts: 1,469Member


    Silvio, ho creato il thread solo per discutere sui numeri e sulle tendenze; da spiegare (in senso stretto) non c'è nulla, c'è solo da commentare (per chi vuole farlo).

    Fabrizio


  • l_pisani_54l_pisani_54
    Posts: 5,449Member

    Sui vecchi Mac, quelli con architettura PPC, non era possibile installare windows, perché non esisteva una versione che girasse con quell'hardware, mentre era possbile installare Linux.


    I nuovi Mac sono, a tutti gli effetti, dei pc ed è possibile installare windows (ed anche Linux, naturalmente).


    Il viceversa (Mac OS su pc) non è permesso in quanto espressamente vietato nelle condizioni della licenza del SO. Poi, se qualcuno lo fa, sta commettendo un atto illecito.


    Personalmente uso Linux da diversi anni e, oltre ad un discreto risparmio economico, mi sono lasciato indietro virus, schermate blu e tante altre rogne.

  • lufranzlufranz
    Posts: 31,191Member
    maurodg65 said:

    Non sono un esperto ma mi sembra che sugli attuali Mac con processore Intel l'OS di Windows volendo può essere installato su un'apposita partizione, non necessariamente deve essere fatto girare in emulazione, ovviamente a quel punto, se proprio ti serve Windows e non necessita Mac, ti compri un PC e spendi meno.


    Sì, sui mac-Intel si può installare Windows nativo su una apposita partizione.
    Ma io mi trovo nella condizione che descrivi tu: mi serve assolutamente Win e non ho necessità del mac. Ergo non compro il mac, però se Apple mettesse in commercio una edizione del suo OS in grado di girare anche sul mio hardware penso che una partizione, almeno per provare a giocarci un po' (e magari poi apprezzarlo e usarlo quando possibile), gleila dedicherei.


     



     

    Luca Franzesi
  • Esprit
    Posts: 79,900Moderator, Redazione
    Insomma: il nulla
    Tendenza in USA? In Cina? In India? Il futuro del mondo sono le ultime due nazioni e poi tendenza di cosa? In solo due post ho già letto tanti luoghi comuni che andremmo in loop sino alla fine dei vostri giorni (io vi mollo dopo tié...)
    Ecco cosa manca: il poter killare tutto un 3ad 
    >:)
  • Esprit
    Posts: 79,900Moderator, Redazione
    Apple ti cede in licenza d'uso il suo sw. Trafficando puoi farlo girare su dei PC. Ad Apple, sino ad oggi, non è mai interessato permettere l'utilizzo su macchine non marchiate da lei. Per il futuro si vedrà.

    Passo oltre.
  • piergiorgiopiergiorgio
    Posts: 18,773Member
    Esprit said:


    Passo oltre.


    e' la terza volta che lo dici.
    :))
  • l_pisani_54l_pisani_54
    Posts: 5,449Member
    Esprit said:

    Apple ti cede in licenza d'uso il suo sw. Trafficando puoi farlo girare su dei PC. Ad Apple, sino ad oggi, non è mai interessato permettere l'utilizzo su macchine non marchiate da lei. Per il futuro si vedrà.



    Passo oltre.


    Le licenze d'uso hanno delle condizioni, che si accettano all'atto dell'acquisto. Se non ti sta bene non compri il prodotto. Per far funzionare Mac OS su un pc volgare bisogna appunto manomettere l'installazione, cosa vietata nelle condizioni della licenza.


    A farsi, naturalmente si può fare, come è possibile installare Windows senza licenza, poi metterci Office comprato dal marocchino, Photoshop dal cinese, Premiere dal pachistano, per concludere con Autocad, procurandosi il crack sul mulo. Come vedi, tutto se po fa', però stiamo parlando di cose illegali e non credo che gli amministratori del forum gradiscano.


    P.S. personalmente non sono d'accordo con la politica di Apple riguardo alle restrizioni delle loro licenze, però hanno il diritto di farlo, come io ho il diritto di comprarmi il pc di marca vattelappesca e metterci Linux e tutti software free, non dando un centesimo né al papà della mela, né a mister finestre.


     


     

  • LuciferSam
    Posts: 518Member
    RAEL70 said:

    Nel mondo Mobile le cose cambiano in modo radicale (dati mondiali):

    1. iOS ---> 63,0%
    2. Android ---> 20,0%
    3. Java ME ---> 12,0 %
    4. Blackberry ---> 2,0%

    Per adesso mi fermo qua perché, magari, a nessuno interessano questi argomenti; se invece ci sarà un riscontro da parte di molti continuerò con ele statistiche e i commenti.

    Fabrizio

    Magari e' solo dalle mie parti, ma in giro vedo molti piu' telefoni android che iphone, inoltre mi sembra molto strano che symbian sia sotto al 2%, siamo sicuri della verdidicita' di questi dati?
  • Esprit
    Posts: 79,900Moderator, Redazione

    Esprit said:


    Passo oltre.


    e' la terza volta che lo dici.
    :))


    Ho controllato "passo oltre" era scritto solo lì  :P
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,167Administrator
    lufranz said:


    Direi che le mie impressioni sulla distribuzione degli OS desktop, nel corso di 20 anni di lavoro, coincidono con queste rilevazioni.


    .
    Peccato per Vista, che con la versione SP2 aveva raggiunto prestazioni paragonabili a Win7. Mac al 10% circa: sistema troppo "chiuso" e dedicato ad un campo applicativo troppo ristretto. .


     


     



    vista assorbiva troppe risorse, un limite grave per i notebook, che non possono espandere la memoria più di tanto, ho fatto l'upgrade  seven su tutti i notebook con vista preinstallato, Il mac è un sistema chiuso insupoerabil eper certe applicazioni, ma se hai bisogno di un computer aperto la mondo esterno ha troppui limiti (lavoor nel settore ricerca, ad un pc posso collegare qualunque swtrumentazione anche realizzata ad hoc, con il mac no). Per la grafica il mac è ancora avanti, ma non per tutti la gfrafica è una priorità


    Buona musica


    enrico


     

    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • Esprit
    Posts: 79,900Moderator, Redazione
    ...
    Post edited by Esprit at 2012-06-04 17:47:24
  • lufranzlufranz
    Posts: 31,191Member


    lufranz said:


    ad un pc posso collegare qualunque swtrumentazione anche realizzata ad hoc, con il mac no). Per la grafica il mac è ancora avanti, ma non per tutti la gfrafica è una priorità


    Il PC da cui scrivo ha addosso una scheda di acquisizione video a 16 canali, uno scanner biometrico, un paio di chiavi hardware, un lettore di smart card, un programmatore di eprom/mcu, due masterizzatori DVD, un RAID level-5 da 2T, un secondo disco dove gira un ambiente di sviluppo "old style" con WinXP e visual studio 98, ed occasionalmente ci attacco anche qualche altro ordigno tipo evaluation boards e similari.


    Se qualcuno riesce a farmi funzionare tutta 'sta roba su un Apple...


     

    Luca Franzesi
  • lufranzlufranz
    Posts: 31,191Member


    A farsi, naturalmente si può fare


    Sempre ammesso che il sistema riconosca l'hardware che ha sotto e che le modifiche non ne compromettano la stabilità...


    Apple ha buon gioco nel fare un OS stabile ed efficiente anche perchè non deve garantire la compatibilità con un TIR di periferiche diverse per ogni categoria. Ovviamente un OS "cucito addosso all'hardware" è meno critico, provate anche come "pedala" un Windows Embedded (*) e poi ne riparliamo.


    (*) Windows Embedded: è una particolare versione di Windows che il developer può modificare a piacere, eliminando driver, servizi e funzionalità che non gli servono e/o aggiungendo moduli particolari. Non è difficile dimezzare lo spazio occupato sul disco e in RAM rispetto ad una versione completa, e mantenere praticamente tutte le funzionalità più comuni. Un XPE ben fatto si avvia in una manciata di secondi... ma SOLO sulla macchina dove è stato conflgurato.


     

    Post edited by lufranz at 2012-06-04 18:03:42
    Luca Franzesi
  • psercipserci
    Posts: 5,008Member
    Senza poi contare che adesso con VMWARE o VIRTUALBOX si possono far girare, su una macchina opportunamente carrozzata, magari a 64 bit, quello che si vuole.
    Lo uso spesso a scopo di test, e si può in teoria anche armare una bella server farm, su di una macchina molto carrozzata....

    Salutoni. Paolo
  • Member_0006
    Posts: 1,469Member
    Esprit said:

    Insomma: il nulla

    Tendenza in USA? In Cina? In India? Il futuro del mondo sono le ultime due nazioni e poi tendenza di cosa? In solo due post ho già letto tanti luoghi comuni che andremmo in loop sino alla fine dei vostri giorni (io vi mollo dopo tié...)
    Ecco cosa manca: il poter killare tutto un 3ad 
    >:)


    Ma sei proprio incontentabile!!!

    Eccoti le percentuali per gli USA (mondo dekstop):
    1. Windows 7   ---> 45,40 %
    2. Windows Xp ---> 27,0 %
    3. Windows Vista ---> 12,20 %
    4. Mac Os X 10.6 ---> 5,70 %
    5. Mac Os X 10.7 ---> 5,0 %
    6. Mac Os X 10.5 ---> 2,0 %
    7. Linux ---> 1,90 %
    Percentuali per la Cina (mondo desktop):
    1. Windows Xp ---> 75,60 %
    2. Windows 7 ----> 20,75 %
    3. Windows Vista ---> 1,30 %
    4. Mac Os X 10.7 ---> 1,00 %
    5. Mac Os X 10.6 ---> 0,60 %
    6. Linux ----> 0,40 %
    Percentuali per l'India (mondo Desktop):
    1. Windows Xp ---> 50,50 %
    2. Windows 7 ---> 40,60 %
    3. Windows Vista ---> 3,70 %
    4. Linux ---> 2,40 %
    5. Mac OS X 10.7 ---> 1,10 %
    Fabrizio

  • Member_0006
    Posts: 1,469Member

    Magari e' solo dalle mie parti, ma in giro vedo molti piu' telefoni android che iphone, inoltre mi sembra molto strano che symbian sia sotto al 2%, siamo sicuri della verdidicita' di questi dati?



    Assolutamente si, vuoi sapere i dati del mercato italiano?

    Fabrizio
    Post edited by Member_0006 at 2012-06-04 19:08:30
  • l_pisani_54l_pisani_54
    Posts: 5,449Member
    La compatibilità dei vari pezzi hardware con il sistema operativo è sempre stata un problema.
    Normalmente gli utenti Windows non se ne accorgono perché comprano il pc già istallato e quindi pensano con debba funzionare tutto.
    Tempo fa ho rimesso in sesto un portatile Toshiba di un amico che aveva l'hard disk guasto.
    Non avendo cd di installazione ed essendo irrecuperabile la partizione di recovery, ho dovuto installare Xp da capo.
    Alla fine della storia avevo ben 6 driver da dover installare e non presenti su Xp. Per fortuna Toshiba è una casa seria ed ho trovato tutti i driver sul suo sito internet, altrimenti sarebbe stata una ricerca decisamente fastidiosa.
    Poi ho installato Ubuntu e, miracolo, mi ha trovato tutto, tranne il solo driver della scheda video che, essendo proprietario, mi ha chiesto l'autorizzazione a scaricarlo, Ho dato l'OK e se lo è preso al volo da internet.
    Ora sembra che con seven la situazione sia migliore però, ricordate che, se nessuno provvede a scrivere il driver per il vostro sistema operativo, le periferiche ve le date in faccia.




  • tomminno
    Posts: 8,344Member
    lufranz said:

    Linux al 2%: non mi ha MAI chiesto nessuno di sviluppare un SW sotto Linux. Evidentemente il motivo c'era...



    In ambito web, pochi vogliono pagare le licenze windows...
    Per non parlare dell'ambito enterprise.
  • tomminno
    Posts: 8,344Member

    Magari e' solo dalle mie parti, ma in giro vedo molti piu' telefoni android che iphone, inoltre mi sembra molto strano che symbian sia sotto al 2%, siamo sicuri della verdidicita' di questi dati?



    Il fatto è che quelle statistiche sono estratte dallo User Agent.
    Ogni versione di Symbian ha un proprio User Agent pertanto è facile che il dato sia frammentatissimo.
    Per quanto riguarda Android molti usano Opera o Firefox o comunque un browser alternativo a quello ufficiale (che non è proprio il massimo).
    Su iPhone non puoi farne a meno (Apple non approva browser che non siano basati sul motore di Safari), considerando poi che gli utenti iPhone sono meno propensi a questi "smanettamenti", utilizzano semplicemente il browser di default.
  • LuciferSam
    Posts: 518Member
    RAEL70 said:

    Magari e' solo dalle mie parti, ma in giro vedo molti piu' telefoni android che iphone, inoltre mi sembra molto strano che symbian sia sotto al 2%, siamo sicuri della verdidicita' di questi dati?



    Assolutamente si, vuoi sapere i dati del mercato italiano?

    Fabrizio


    Dimmi, mi hai fatto incuriosire.

    Sarei curioso anche di sapere se tutti quelli che usano windows su macchina virtuale o in dual boot sul mac lo hanno comprato, hai per caso anche una stima delle vendite delle licenze retail di windows?
    Post edited by LuciferSam at 2012-06-04 23:57:03
  • aladaraladar
    Posts: 5,427Member
    RAEL70 said:

    Esprit said:

    Insomma: il nulla

    Tendenza in USA? In Cina? In India? Il futuro del mondo sono le ultime due nazioni e poi tendenza di cosa? In solo due post ho già letto tanti luoghi comuni che andremmo in loop sino alla fine dei vostri giorni (io vi mollo dopo tié...)
    Ecco cosa manca: il poter killare tutto un 3ad 
    >:)


    Ma sei proprio incontentabile!!!

    Eccoti le percentuali per gli USA (mondo dekstop):
    1. Windows 7   ---> 45,40 %
    2. Windows Xp ---> 27,0 %
    3. Windows Vista ---> 12,20 %
    4. Mac Os X 10.6 ---> 5,70 %
    5. Mac Os X 10.7 ---> 5,0 %
    6. Mac Os X 10.5 ---> 2,0 %
    7. Linux ---> 1,90 %
    Percentuali per la Cina (mondo desktop):
    1. Windows Xp ---> 75,60 %
    2. Windows 7 ----> 20,75 %
    3. Windows Vista ---> 1,30 %
    4. Mac Os X 10.7 ---> 1,00 %
    5. Mac Os X 10.6 ---> 0,60 %
    6. Linux ----> 0,40 %
    Percentuali per l'India (mondo Desktop):
    1. Windows Xp ---> 50,50 %
    2. Windows 7 ---> 40,60 %
    3. Windows Vista ---> 3,70 %
    4. Linux ---> 2,40 %
    5. Mac OS X 10.7 ---> 1,10 %
    Fabrizio



    Noto che in Cina ed in India, i paesi del futuro, la Mela va forte....

    Saluti
    Aladar
    Post edited by aladar at 2012-06-04 21:52:08
  • piodegliulivipiodegliulivi
    Posts: 19,612Member
    Vorrei invitare a Provare Ubuntu(Linux) gli utilizzatori di Pc a Livello Domestico.
    "La Grecia è il più grande (in)Successo dell' Euro" M. Monti.
    Gaetano
  • Member_0006
    Posts: 1,469Member

    RAEL70 said:



    Dimmi, mi hai fatto incuriosire.

    Sarei curioso anche di sapere se tutti quelli che usano windows su macchina virtuale o in dual boot sul mac lo hanno comprato, hai per caso anche una stima delle vendite delle licenze retail di windows?



    In ambito italiano (Mobile), le quote di diffusione sono le seguenti:

    1. iOS ---> 83,0 %
    2. Android ---> 13,0 %
    3. Symbian ---> 1,30 %
    4. Windows Phone ---> 1,0 %
    5. Blackberry ---> 0,80 %

    Fabrizio

     

     

     

  • Member_0006
    Posts: 1,469Member

    Altro dato interessante è quello relativo alle risoluzioni video.

    Attualmente quelle più utilizzate sono le seguenti:

    1. 1024*768 ---> 14,90 %
    2. 1366*768 ---> 14,00 %
    3. 1280*800 ---> 11,80 %
    4. 1280*1024 ---> 8,10 %
    5. 1440*900 ---> 6,15 %
    6. 1920*1080 ---> 5,00 %
    7. 320*480 ---> 4,30 %
    8. 768*1024 ---> 4,00 %
    9. 1680*1050 ---> 4,00 %
    10. 1600*900 ---> 3,60 %

    Queste percentuali (mondiali) s'intendono nella loro globalità ossia unendo il mondo desktop, il mondo mobile (smartphone+tablet) e il mondo consolle (Playstation, XBox, Wii, etc.).

    Per quanto riguarda le stastistiche relative ai search engines (motori di ricerca) la situazione attuale è la seguente (dati mondiali):

    1. Google ---> 80,70 %
    2. Yahoo ---> 6, 50 %
    3. Baidu ---> 6,00 %
    4. Bing ---> 4,40 %
    5. Ask ---> 0,60 %

    Ovviamente sono disponibili statistiche ancor più precise (tempo di permanenza, profondità di ricerca, etc.) ma onestamente mi scoccia inserirle.

    In Italia la situazione è la seguente:

    1. Google ---> 97,50 %
    2. Bing ---> 1,40 %
    3. Yahoo ---> 0,80 %

    Per quanto riguarda i social media, la situazione mondiale è la seguente:

    1. Facebook
    2. YouTube
    3. StumbleUpon
    4. Linkedin
    5. Reddit

    In questo caso, analizzando il trend degli ultimi 9 mesi, si nota palesemente che StumbleUpon, più volte, ha superato YouTube anche se quest'ultimo, globalmente, rimane sempre una posizione avanti.

    Fabrizio

  • In queste statistiche si tiene conto solo delle licenze vendute o anche delle piratate?
    Perchè a mio avviso i sistemi Windows piratati sono una gran belle fetta, cosa che è praticamente impossibile con Apple
    Saluti
    Pasquale Terzi
  • Member_0006
    Posts: 1,469Member
    terlino said:

    In queste statistiche si tiene conto solo delle licenze vendute o anche delle piratate?
    Perchè a mio avviso i sistemi Windows piratati sono una gran belle fetta, cosa che è praticamente impossibile con Apple




    Si parla di statistiche di diffusione (uso) e non si fa alcuna distinzione se la copia che stai usando è acquistata o copiata.

    Fabrizio