Revel Ultima Studio: un suono da leggenda
  • cuprone1cuprone1
    Posts: 2,382Member
    un conto, nella loro fascia, è parlare delle LS3/5 con tutta la storia che sta dietro e un conto è parlare negli stessi termini delle Revel. Via dai....chi le ricordeerà mai le Revel tra 20 anni?

    Le opinioni sono come le palle. Ognuno ha le sue
  • Rodolfo LuffarelliRodolfo Luffarelli
    Posts: 13,983Member
    Voglio essere chiarissimo ancora una volta: le LS 3/5 sono un giocattolino rispetto alle Revel Ultima Studio.

    Saluti.
    RL

    Saluti, Rodolfo.
  • toPICOtoPICO
    Posts: 6,395Moderator, Redazione
    le Studio sono un ottimo diffusore di qualche anno fa ed il modello di cui si è discusso in queste pagine appartiene alla prima serie Ultima ora sostituita dalla Ultima 2, e nessuno quì ha mai affermato che siano i migliori in assoluto
    oggi le Studio e le Salon prima serie hanno un rapporto qualità/prezzo notevole per cui ritengo debbano essere prese in gran considerazione da chi cerca un buon/ottimo diffusore senza pagarlo come un miniappartamento
    quanto ai discorsi sulla vecchiaia dei componenti non mi riguardano più di tanto e ritengo che il discorso tirato in ballo da Leone sia più una provocazione che altro: non penso che le sue Thiel CS7.2 siano molto più fresche delle mie Studio, forse non lo sono affatto image
    aggiungo che per le Revel ma per la quasi totalità delle elettroniche in circolazione non c'è nulla che non possa essere "rinfrescato" quindi "meno pippe più musica" image

    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

    Modificato da - topico il 02/04/2012 15:17:59
    pierfrancesco · www.topico.it · meno internet più cabernet
  • Rodolfo LuffarelliRodolfo Luffarelli
    Posts: 13,983Member
    quote:
    le Studio sono un ottimo diffusore di qualche anno fa ed il modello di cui si è discusso in queste pagine appartiene alla prima serie Ultima ora sostituita dalla Ultima 2, e nessuno quì ha mai affermato che siano i migliori in assoluto
    ritengo che oggi le Studio e le Salon prima serie abbiano un rapporto qualità/prezzo notevole per cui ritengo debbano essere prese in gran considerazione da chi cerca un buon/ottimo diffusore senza pagarlo come un miniappartamento
    quanto ai discorsi sulla vecchiaia dei componenti non mi riguardano più di tanto e ritengo che il discorso tirato in ballo da Leone sia più una provocazione che altro: non penso che le sue Thiel CS7.2 siano molto più fresche delle mie Studio, forse non lo sono affatto image
    aggiungo che per le Revel ma per la quasi totalità delle elettroniche in circolazione non c'è nulla che non possa essere "rinfrescato" quindi "meno pippe più musica" image

    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

    Modificato da - topico il 02/04/2012 12:23:24


    image

    Salutoni.
    RL
    Saluti, Rodolfo.
  • bebo60bebo60
    Posts: 723Member
    il sistema universalmente acclamato può essere di qualsiasi fascia, il primo che mi pè venuto in mente sono stati le BBC xchè anche i sassi sordi le conoscono. Potrei nominare REN 90, ognuno nel suo segmento ha lasciato un segno.
    Per quanto mi riguarda le Salon le ho comprate perchè avevo pochi soldi e questo e quello che mi potevo permettere. Pierfrancesco a ruota si è preso le Studio perchè le reputava ben suonanti e con un ottimo prezzo. Di questo diffusore se ne parla da 12 pagine, io ci ho messo il naso pochissime volte perchè non gradisco l'aria che tira e visto i numeri di messaggi che qualcheduno ha nel suo profilo, invece di sparare a zero ("sia più una provocazione che altro" e a che pro?)che si faccia un pò di sano ascolto.
    Cordiali saluti

    Bebo60

    Modificato da - bebo60 il 02/04/2012 12:51:25
  • toPICOtoPICO
    Posts: 6,395Moderator, Redazione
    quote:
    perdonate la mia ignoranza image

    che differenza c'è con la serie Salon

    grazie a tutti coloro che mi risponderanno

    giacomo

    Giacomo, le Ultima Salon sono le sorelle maggiori delle Ultima Studio e top di gamma del marchio REVEL
    i due diffusori da pavimento della serie Ultima (esiste anche un diffusore da stand, le Gem) condividono la medesima impostazione sonora oltre ad alcune componenti ma devo dire ad onor del vero che le Salon rispetto alle Studio sono superiori un po' in tutto, sia in gamma bassa dove scendono davvero molto e con grande autorevolezza, sia in gamma medio-alta
    nella foto le mie Studio vicino alle sorelle maggiori a casa di Beboimage

    image

    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

    Modificato da - topico il 02/04/2012 15:50:08
    pierfrancesco · www.topico.it · meno internet più cabernet
  • bebo60bebo60
    Posts: 723Member
    image

    Bebo60



    Modificato da - bebo60 il 02/04/2012 20:56:17
  • spidermicespidermice
    Posts: 451Member
    ciao Bebo ,io ho avuto le studio . le salon sono piu' o meno dure delle studio?
    che differenza c'è sui medi? e poi il basso è piu' o meno controllato?
    Stefano
  • bebo60bebo60
    Posts: 723Member
    quote:
    ciao Bebo ,io ho avuto le studio . le salon sono piu' o meno dure delle studio?
    che differenza c'è sui medi? e poi il basso è piu' o meno controllato?
    Stefano

    ciao,
    stando alle caratteristiche di targa, come sensibilità c'è un dB di differenza 86 per le Salon e 87 per le sorelline. A questi livelli non si avverte il dB in +, la differenza in resa c'è dovuto alla maggior estensione delle Salon, con un impatto dato dalla gamma bassa. Le Studio scendono notevolmente, ma quando il confronto è diretto, stesso ambiente e catena, la differenza si avverte. Il medio, cono mid + piccolo, ma con un medio basso in + rispetto le Studio, quindi meccanicamente meno stressato, ha una ricostruzione piacevole e non stancante, i legni e gli ottoni sono decisamente realistici e le dimensioni degli strumenti acustici molto vicino alla realtà, no gigantismo o emissioni troppo puntiformi. Quanto riguarda il controllo sul basso.. c'è dovuto a un'ottima corrente fornita dal BAT, che rende le gamme + estese, granitiche e ben definite.
    Abbiamo usato, circa un anno fa, un album di riferimento, Arcoluz di Renaud Garcia Fons Trio, il 6° brano, Entremundo. Il mio ambiente è un 7,6 x 4,6 e a 4 mt di distanza, a tutt'oggi nonostante pre e pre fono diversi, la resa è devastante. L'impressione è quella di essere investito da qualcosa che non vedi e non senti, ma lo percepisci nell'aria,sulla pelle, la stessa sensazione che ti da un organo di notevole dimensioni, tipo quelo della cattedrale di Glasgow affianco al museo delle arti sacre dov'è esposto il Cristo di S. Dalì.
    Non possego dischi di riferimento sempler SACD OMR o supporti del genere, la mia discografia si ferma molto indietro nel tempo quindi le registrazioni AAD o qualche pessima DDD degli anni 80 non mi permettono di godere a pieno delle velleità dei diffusori, ma quando qualche anima buona mi presta un supporto registrato ad hoc mi rendo conto cosa le Salon riescono a tirar fuori (nonostante l'età?). Anzi ho un vinile che mi è stato regalato da poco che mi sta dando notevoli sollecitazioni emotive durantre l'ascolto... Respighi Pini di Roma, su RCA Victor Living Stereo LSC-2436, notevole registrazione! Non avrei un 'amplificazione "veramente" all'altezza, neanche i REF 210 anzi tanto meno loro, sono riusciti a pilotare adeguatamente le Salon. Mi hanno consigliato i Krell FPB 750, ma per le mie tasche per il momento non se ne parla.
    Saluti

    Bebo60

    Modificato da - bebo60 il 03/04/2012 05:58:42

    Modificato da - bebo60 il 03/04/2012 05:59:44
  • toPICOtoPICO
    Posts: 6,395Moderator, Redazione
    quote:
    ciao Bebo ,io ho avuto le studio . le salon sono piu' o meno dure delle studio?
    che differenza c'è sui medi? e poi il basso è piu' o meno controllato?
    Stefano

    Stefano, per come la penso io le Salon sono tra i diffusori da me ascoltati, e ne ho ascoltati "alcuni", con la migliore gamma bassa...
    per quanto riguarda la gamma media quei due mid-woofer utilizzati nella Salon, mi pare uno da 16 e uno da 10 cm, invece che 1 solo da 13 cm delle Studio (e le ovvie diversità del crossover) fanno una certa differenza; i miglioramenti non sono esagerati ma giunti ad un certo livello se ne sente la necessità image

    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it
    pierfrancesco · www.topico.it · meno internet più cabernet
  • CeriantoCerianto
    Posts: 1,406Member
    Buongiorno!
    Mi intrufolo e vado un po' OT, ma sempre rimanendo in casa Revel.
    Cosa ne pensate delle Concerta F12, entry level del marchio.
    Non ho avuto modo di ascoltarle, ma alla vista e alla lettura, per euro 1.250,00, mi sembrano diffusori con uno strepitoso rapporto qualità-prezzo.
    Voi Revelisti cosa ne pensate?

    Grazie
    Renato

    Modificato da - cerianto il 03/04/2012 10:53:29
  • spidermicespidermice
    Posts: 451Member
    chiedevo delle salon proprio perchè hanno un mid in piu' . Infatti nelle studio sentivo una certa leggerezza nel medio , se confrontato a quello delle precedenti wilson puppy 5 e delle successive sophia
    ps Bebo , ma perchè le vendi?
    Stefano
  • Rodolfo LuffarelliRodolfo Luffarelli
    Posts: 13,983Member
    Bella domanda ..... curioso anch'io .....

    E tu perchè hai tolto le Ultima Studio o sbaglio ?

    Salutoni.
    RL
    Saluti, Rodolfo.
  • Rodolfo LuffarelliRodolfo Luffarelli
    Posts: 13,983Member
    Insomma siamo rimasti io e Pierfrancesco con le Ultima Studio ..... dei quattro iniziali (catawa mi pare fosse il quarto).

    Salutoni.
    RL
    Saluti, Rodolfo.
  • spidermicespidermice
    Posts: 451Member
    quote:
    Bella domanda ..... curioso anch'io .....

    E tu perchè hai tolto le Ultima Studio o sbaglio ?

    Salutoni.
    RL
    ciao, perchè secondo me sono casse che rendono a volumi medio alti e alla fine mi stanco . le attuali sophia sono piu' godibili a tutti i volumi . e poi c'era quella carenza nel medio . Pero' le salon mi incuriosiscono molto . comunque andrebbero sentite anche a basso volume
    Stefano
  • Rodolfo LuffarelliRodolfo Luffarelli
    Posts: 13,983Member
    Grazie Stefano.

    Saluti.
    RL
    Saluti, Rodolfo.
  • toPICOtoPICO
    Posts: 6,395Moderator, Redazione
    dai Rodolfo, siamo al momento ancora in 3... e io se cambio penso che lo farò con le Salon che spero a breve di provare a casa mia image
    quel che dice Stefano è un po' vero e un po' no nel senso che dipende davvero molto dall'amplificazione
    qualche tempo fa provammo con le Salon giusto per giocare una coppia di finali mono Cary Audio CAD 805 e ti assicuro che a basso volume erano una goduria
    [url]http://caryaudio.com/products/classic/CAD805AE.html[/url]
    la magia, per ovvie ragioni, scompariva alzando il volume...
    ps: Bebo si è ammattito e vuole tornare ad un suo vecchio amore le MG 20.1

    @Renato
    purtroppo non ho mai avuto la possibilità di sentire le piccole Revel, al momento la mia conoscenza dei loro prodotti si ferma alla Studio e alla Salon della serie Ultima

    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

    Modificato da - topico il 03/04/2012 16:48:17
    pierfrancesco · www.topico.it · meno internet più cabernet
  • Rodolfo LuffarelliRodolfo Luffarelli
    Posts: 13,983Member
    Pierfrancesco, credo anch'io che l'amplificazione giochi un ruolo straordinario con le Revel U.S.: l'ho verificato direttamente nel mio impianto.

    Bellissime le 20.1 !!!

    Salutoni.
    RL

    Saluti, Rodolfo.
  • spidermicespidermice
    Posts: 451Member
    le ho sentite le mg 20 : per me sono meglio le Studio , figuriamoci le salon
    ciao
  • bebo60bebo60
    Posts: 723Member
    quote:
    chiedevo delle salon proprio perchè hanno un mid in piu' . Infatti nelle studio sentivo una certa leggerezza nel medio , se confrontato a quello delle precedenti wilson puppy 5 e delle successive sophia
    ps Bebo , ma perchè le vendi?
    Stefano

    Ritorno alle origini...... torna a casa Maggy
    il fatto è che come son messe quando le uso e in ogni caso anche quando non le uso, sono li !! in mezzo alle balle, così ho pattuito con mia moglie che per spostare le casse quando non si usano le uniche che si prestano a questa pratica sono la Magneplanar... già possedute in passato. Tutto qui.... e poi a me piacciono.

    Bebo60

    Modificato da - bebo60 il 03/04/2012 17:16:02

    Modificato da - bebo60 il 03/04/2012 17:17:14
  • CeriantoCerianto
    Posts: 1,406Member
    quote:
    @Renato
    purtroppo non ho mai avuto la possibilità di sentire le piccole Revel, al momento la mia conoscenza dei loro prodotti si ferma alla Studio e alla Salon della serie Ultima

    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

    Modificato da - topico il 03/04/2012 16:48:17



    Ho letto qualche entusiastica recensione su un sito americano, pare che i loro punti di forza siano bassi molto potenti e gamma media eccellente; punti deboli: scena limitata in senso orizzontale e acuti non proprio morbidi.
    In ogni caso prima di prenderle meglio ascoltarle.
    Grazie!
  • Rodolfo LuffarelliRodolfo Luffarelli
    Posts: 13,983Member
    Sarei curioso di conoscere l'amplificazione con la quale le hanno provate in quella recensione.

    Saluti.
    RL
    Saluti, Rodolfo.
  • Rodolfo LuffarelliRodolfo Luffarelli
    Posts: 13,983Member
    quote:

    le ho sentite le mg 20 : per me sono meglio le Studio , figuriamoci le salon
    ciao



    Punti di forza delle 20 ?

    Saluti.
    RL
    Saluti, Rodolfo.
  • spidermicespidermice
    Posts: 451Member
    quote:
    quote:

    le ho sentite le mg 20 : per me sono meglio le Studio , figuriamoci le salon
    ciao



    Punti di forza delle 20 ?

    Saluti.
    RL
    bellissimi medi , grande trasparenza , pero' per sentire i bassi bisognava andare in un angolo ( in quella stanza ) e poi, contrariamente a quello che pensavo ,sono molto direzionali .
    ciao
  • stralicciostraliccio
    Posts: 14,814Member
    quote:
    quanto ai discorsi sulla vecchiaia dei componenti non mi riguardano più di tanto e ritengo che il discorso tirato in ballo da Leone sia più una provocazione che altro: non penso che le sue Thiel CS7.2 siano molto più fresche delle mie Studio, forse non lo sono affatto image


    Cerchiamo di non mescolare le carte.
    Uno ha tutto il diritto di tenersi in casa per 50 anni un diffusore che gli piace.
    Che poi in casa sua ci sia sempre il 90% di umidità', cuocia i fagioli nella sala audio, faccia i fomenti basta che non faccia del male a qualcuno che nessuno può' dire qualcosa.
    DIVERSA e' la situazione quando uno compera una cassa di dieci anni.
    Qui rischia di suo perché' non sa come siano state trattate quelle casse.
    Magari gli sono saltati un paio di coppie di driver.
    Magari la gomma delle sospensioni ha perso la meta' della sua cedevolezza.
    Ci possono essere oggetti buoni e oggetti da buttare.
    Insomma: e' un terno al lotto.
    Qualcuno ha qualcosa da dire se IO penso che un diffusore usato oltre i dieci anni e' meglio NON comperalo?
    Punto.
    Che poi qualcuno pensi che le Revel ce l'abbiano d'oro, sono contento per lui.
    Esattamente come non ce l'hanno d'oro le Thiel o le Sf o l'audioguida dei diffusori.
    Io un diffusore vecchio non lo comprerò' mai e mi sento di sconsigliare anche ad altri l'acquisto.
    Quindi c'e qualcuno che vuole comandare a casa mia e sui miei soldi?
    Leone
    Leone
  • bebo60bebo60
    Posts: 723Member
    quote:
    quote:
    quanto ai discorsi sulla vecchiaia dei componenti non mi riguardano più di tanto e ritengo che il discorso tirato in ballo da Leone sia più una provocazione che altro: non penso che le sue Thiel CS7.2 siano molto più fresche delle mie Studio, forse non lo sono affatto image


    Cerchiamo di non mescolare le carte.
    Uno ha tutto il diritto di tenersi in casa per 50 anni un diffusore che gli piace.
    Che poi in casa sua ci sia sempre il 90% di umidità', cuocia i fagioli nella sala audio, faccia i fomenti basta che non faccia del male a qualcuno che nessuno può' dire qualcosa.
    DIVERSA e' la situazione quando uno compera una cassa di dieci anni.
    Qui rischia di suo perché' non sa come siano state trattate quelle casse.
    Magari gli sono saltati un paio di coppie di driver.
    Magari la gomma delle sospensioni ha perso la meta' della sua cedevolezza.
    Ci possono essere oggetti buoni e oggetti da buttare.
    Insomma: e' un terno al lotto.
    Qualcuno ha qualcosa da dire se IO penso che un diffusore usato oltre i dieci anni e' meglio NON comperalo?
    Punto.
    Che poi qualcuno pensi che le Revel ce l'abbiano d'oro, sono contento per lui.
    Esattamente come non ce l'hanno d'oro le Thiel o le Sf o l'audioguida dei diffusori.
    Io un diffusore vecchio non lo comprerò' mai e mi sento di sconsigliare anche ad altri l'acquisto.
    Quindi c'e qualcuno che vuole comandare a casa mia e sui miei soldi?
    Leone


    Beh, qui non sei a casa tua... anzi diamoci del Lei, il bon ton, detta delle regole come quelle che, dopo essere stato invitato a cena, da perfetto sconosciuto, (e a detta degli altri commensali non gode di grande simpatia), bisogna rispondere alle gentili email! richiamare una volta che lei ha sbattuto il tel in faccia. Secondo, le sue perle di saggezza se le tenga a casa sua e non sminuisca i prodotti che la gente si è faticosamente comprata e che lei non ha neanche ascoltato.
    Posso dire una cosa ho avuto a casa le 7.2 di mio cognato:
    image
    eccole nell'angolo dopo una attenta, oggettiva e triste prova d'ascolto,
    Personalmente non mi sognerei mai di scrivere qualcosa che potrebbe solo leggermente ledere le vendite degli altri forumers con sparate di età, deperimento di sospensioni in gomma condizioni d'uso dovuto alle avverse condizioni meteo ambientali!!! Educatamente limitiamoci a quello che conosciamo e abbiamo provato esponendo le ns. impressioni d'asolo!
    Buona giornata


    Bebo60
  • toPICOtoPICO
    Posts: 6,395Moderator, Redazione
    vediamo di non litigare per piacere che già la settimana è stata pesantina...

    Leone, il diritto di diffidare di prodotti che hanno 10 anni o più non te lo nega nessuno ma abbi la bontà di lasciar gioire di quei prodotti (vintage?) chi non la pensa come te
    personalmente il tutto lo posso ricondurre ad una mera questione economica: non potrei MAI spendere neppure la metà di quel che costano le Revel serie Ultima o diffusori analoghi ma grazie ai prodotti usati che ho reperito, Studio comprese, sono riuscito ad allestire un impianto notevole in assoluto
    mi viene in mente una battuta da Zelig ma te la risparmio in considerazione del rispetto che ho per te e dall'amicizia che ci lega image


    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it
    pierfrancesco · www.topico.it · meno internet più cabernet
  • stralicciostraliccio
    Posts: 14,814Member
    Da quando ho postato la disavventura con l'importatore interpellato per trovare un rivenditore del nord Italia che disponesse dell'ultimo modello di Revel ( senza trovarne uno...) sono stato contattato da quattro persone che mi hanno proposte o il vecchio modello o l'ultimo modello USATI.
    Mi pare di essere stato chiaro: ho cercato di trovare un rivenditore che disponesse di casse NUOVE e non usate, ben sapendo il pericolo che si corre nell'ascoltare un diffusore non rodato.
    Avevo omesso per correttezza di spiegare le ragioni per cui non scelgo diffusori usati perché' ho i miei motivi che poi sono stato costretto a spiegare.
    Percio' non metto nemmeno in dubbio che i quattro venditori abbiano dei diffusori perfetti e trattati come il proprio occhio.
    Semplicemente non cerco l'usato.
    Quanto poi alla polemica con le Thiel me ne puo' fregar di meno perche' il sottoscritto NON ha mai aperto un 3D su di esse e nemmeno le ha mai messe in vendita.
    Per mia abitudine non parlo mai bene del mio impianto: a me va bene e questo mi basta.
    Quindi liberi tutti di vendere diffusori usati ed altrettanto libero il sottoscritto di scegliere SOLTANTO diffusori nuovi.
    Al mondo c'e posto per tutti.
    Leone
    ( se qualcuno si crede in credito di una cena, mi mandi l'IBAN in privato che gli accredito la somma)
    Leone
  • bebo60bebo60
    Posts: 723Member
    impossibile inviare educazione via IBAN

    Bebo60
  • Rodolfo LuffarelliRodolfo Luffarelli
    Posts: 13,983Member
    [/quote]

    Ritorno alle origini...... torna a casa Maggy
    il fatto è che come son messe quando le uso e in ogni caso anche quando non le uso, sono li !! in mezzo alle balle, così ho pattuito con mia moglie che per spostare le casse quando non si usano le uniche che si prestano a questa pratica sono la Magneplanar... già possedute in passato. Tutto qui.... e poi a me piacciono.

    Bebo60

    Modificato da - bebo60 il 03/04/2012 17:16:02

    Modificato da - bebo60 il 03/04/2012 17:17:14

    [/quote]

    Ottimo compromesso !!

    Salutoni.
    RL
    Saluti, Rodolfo.
This discussion has been closed.
Tutte le discussioni