Gentili Membri, le discussioni sono momentaneamente chiuse per esigenze legate alla migrazione al nuovo sito. Fanno eccezione le discussioni inerenti la migrazione stessa.
Revel Ultima Studio: un suono da leggenda
  • Rodolfo Luffarelli
    Posts: 13,921Member
    Ho avuto modo da Mino Di Prinzio di ascoltare le Revel Ultima Studio.
    Sono rimasto stupito dalla qualità (assoluta ?) dell'ascolto di questo diffusore.
    Chi ha avuto modo di ascoltarlo (o lo ascolta) che ne pensa ?

    Un saluto ed un grazie a chi vorrà rispondere.
    Rodolfo Luffarelli

    Modificato da - Rodolfo Luffarelli il 13/08/2011 14:31:53
  • BeboBebo
    Posts: 26,175Moderator
    Un diffusore che rasenta la perfezione Rodolfo. Non fosse stato per il mio folle e sciagurato amore per Tannoy, non lo avrei mai dato via. Kevin Voek, non nuovo a progetti straordinari ( Snell AIII, B , C, D, E, K...) ha dato il meglio del suo genio.

    Ottime cose

    Bebo Moroni


    http://tavolopermanente.wordpress.com/
    www.sinistraeliberta.it
  • Rodolfo Luffarelli
    Posts: 13,921Member
    Avevo già deciso e domani le porterò via da Mino.
    Mi fa molto piacere leggere il tuo intervento
    per cui ti ringrazio.
    Spero che il mio finale Arc Ref. 110 permetta loro di esprimersi
    sufficientemente bene.

    Saluti cordiali.
    Rodolfo Luffarelli
  • catawa37catawa37
    Posts: 1,594Member
    Ottimi diffusori, confermo.
    Le ho sempre inseguite e da un anno circa sono a casa mia.

    Giovanni
    http://www.milossaluciano.com:80/catawa37.htm
  • stefano consolistefano consoli
    Posts: 363Industry
    quote:
    Ottimi diffusori, confermo.
    Le ho sempre inseguite e da un anno circa sono a casa mia.

    Giovanni
    http://www.milossaluciano.com:80/catawa37.htm


    Ciao,

    state parlando della prima o della seconda serie ?
    a livello prestazionale qualcuno ha avuto modo di apprezzare differenze tra le due ?

    Stefano
  • catawa37catawa37
    Posts: 1,594Member
    quote:
    quote:
    Ottimi diffusori, confermo.
    Le ho sempre inseguite e da un anno circa sono a casa mia.

    Giovanni
    http://www.milossaluciano.com:80/catawa37.htm


    Ciao,

    state parlando della prima o della seconda serie ?
    a livello prestazionale qualcuno ha avuto modo di apprezzare differenze tra le due ?

    Stefano



    Ciao Stefano, non so dirti se prima o seconda serie. Io conosco solo le mie e sono quelle che puoi vedere dalle foto.
    Mandami delle foto delle due serie o dei link dove possa vedere entrambe.
    Grazie, ciao


    Giovanni
    http://www.milossaluciano.com:80/catawa37.htm
  • ciriolociriolo
    Posts: 8,159Member
    quote:

    Ciao Stefano, non so dirti se prima o seconda serie.

    Giovanni
    http://www.milossaluciano.com:80/catawa37.htm


    Le tue sono "prima serie". image

    Salvatore Ciriolo
  • Member_0000Member_0000
    Posts: 1,448Member
    la foto e' microscopica (da firefox su linux il sito siede il pc e non si ingrandiscono le foto), ma sono direi certamente quelle della prima serie.

    ciao


    I.

    ps: ok, sono riuscito a vedere la foto ingrandita, sono la prima serie, la seconda la puoi vedere qui
    http://www.revelspeakers.com/products/product.asp?product=28
    (noto che ciriolo ha postato mentre stavo scrivendo, ora)

    Modificato da - iz il 31/10/2009 15:57:48
  • catawa37catawa37
    Posts: 1,594Member
    Conosco gli attuali diffusori Revel ultima. Pensavo che anche dei miei ci fossero state due serie.
    Comunque grazie.
    Salvatore, mi raccomando faccio il tifo per te e sai bene a cosa mi riferisco.
    Ciao

    Giovanni
    http://www.milossaluciano.com:80/catawa37.htm
  • Member_0000Member_0000
    Posts: 1,448Member
    non mi risultano due serie, ne' ufficialmente ne' ufficiosamente, della prima versione. so che sulle salon hanno cambiato il tweeter fra il prototipo e la produzione, ma non credo ne siano state consegnate col tweeter delle gem.

    ciao


    I.
  • catawa37catawa37
    Posts: 1,594Member
    quote:
    non mi risultano due serie, ne' ufficialmente ne' ufficiosamente, della prima versione. so che sulle salon hanno cambiato il tweeter fra il prototipo e la produzione, ma non credo ne siano state consegnate col tweeter delle gem.

    ciao


    I.


    Per esempio quelle mie e di Bebo sono simili ma credo siano due modelli diversi, come lui stesso un tempo mi aveva detto.


    Giovanni
    http://www.milossaluciano.com:80/catawa37.htm
  • Member_0000Member_0000
    Posts: 1,448Member
    guarda, non so - c'erano diverse finiture, alcune piu' costose, e c'erano le salon oltre alle studio (le salon sono piu' grosse).

    I.
  • catawa37catawa37
    Posts: 1,594Member
    quote:
    guarda, non so - c'erano diverse finiture, alcune piu' costose, e c'erano le salon oltre alle studio (le salon sono piu' grosse).

    I.


    Perfetto. Io ho le studio e non pensavo che le salon fossero più grosse.

    Giovanni
    http://www.milossaluciano.com:80/catawa37.htm
  • mikefrmikefr
    Posts: 13,672Member
    Ciao Rodolfo,le ho sentite molte volte in un impianto tutto Mark Levinson(32-33H-meccanica e conv.top di gamma,non ricordo le sigle)posso dirti che è un suono per me tendente al radiografante,spietato,a chi piace è il top dei top.Lo stesso impianto l'ho risentito con diffusori SF Amati(perchè il proprietario aveva sostituito i diffusori perchè anche per lui era troppo stancante)ed il suono acquistò di calore,diventò più "umano" lontano dalla rapresentazione chirurgica delle Revel.Comunque bei diffusori.

    Mike.


    E'sempre una questione di gusti.
  • ciriolociriolo
    Posts: 8,159Member
    quote:
    Una notizia per chi forse non è al corrente, i cabinet delle nuove Revel Ultima, è cinese.


    Bebo60
    3315601003


    Trova "qualcosa" oggi come oggi (anche a livello top) che non abbia niente a che fare con la Cina! ..non sempre è sinonimo di scarsa qualità, comunque.

    Salvatore Ciriolo
  • Rodolfo Luffarelli
    Posts: 13,921Member
    quote:
    Ciao Rodolfo,le ho sentite molte volte in un impianto tutto Mark Levinson(32-33H-meccanica e conv.top di gamma,non ricordo le sigle)posso dirti che è un suono per me tendente al radiografante,spietato,a chi piace è il top dei top.Lo stesso impianto l'ho risentito con diffusori SF Amati(perchè il proprietario aveva sostituito i diffusori perchè anche per lui era troppo stancante)ed il suono acquistò di calore,diventò più "umano" lontano dalla rapresentazione chirurgica delle Revel.Comunque bei diffusori.

    Mike.


    E'sempre una questione di gusti.


    Ciao Mike. Ti aspetto per valutare insieme se le Revel
    con le valvole sono stancanti e chirurgiche o meno.
    Sono curioso di sottoporle al tuo giudizio.
    Un abbraccio.

    Avendo aperto l'altro thd per i "necessari ringraziamenti"
    forse è meglio postare solo su quello ? Che ne dite ?

    Rodolfo Luffarelli
  • ginetto61
    Posts: 6,437Member
    Una notizia per chi forse non è al corrente, i cabinet delle nuove Revel Ultima, è cinese.

    Okkei allora Raga se poi scopriamo che anche gli eccezionali drivers (penso uno dei segreti di queste prestazioni) sono pure loro made in Cina per favore smettiamola di parlare male della produzione cinese eh ?
    Siamo daccordo ?

    Salutoni,
    Gino
  • AgustaAgusta
    Posts: 6,868Member
    Qualcuno posta una foto del diffusore?!

    -- Flavio --


  • revenge1revenge1
    Posts: 16,644Member
    quote:
    Qualcuno posta una foto del diffusore?!

    -- Flavio --



    http://www.stereophile.com/floorloudspeakers/302/

    Antonino


  • ginetto61
    Posts: 6,437Member
    Scusa, toni a parte, chi ha parlato male dei cinesi?
    ho solo riportato una notizia che, senza togliere nulla agli audiofili americani, non è piaciuta.

    beh han solo da prendersela con la Revel, loro compaesana
    spero solo che non abbiano poi messo "proudly made in USA"
    Se gli americani non parlano male dei cinesi e solo perchè sono indebitati con loro fino agli occhi ...
    Comunque da sempre quando si dice "cinese" si sottinde qualità dubbia
    Poi se invece adesso mi dite tutti che non è vero, che cinese da sempre è marchio di qualità sto zitto

    30 kg in meno in un cabinet vogliono dire molto, rigiditò in -, vibrazioni in + e quindi colorazione in +, senza parlare di un progetto notevolmente + economico
    i tonfi in alta fedeltà non si contano sulle dita di una mano

    infatti sarebbe interessante un bel confronto prima e dopo cina
    comunque rigidità non è sempre sinonimo di peso
    un honeycomb di alluminio è rigidissimo ma pesa niente

    Siamo "d'accordo"??
    Bebo60
    3315601003
    Modificato da - bebo60 il 01/11/2009 18:10:09


    forse mi sono espresso male ma non ero polemico con te Bebo, ma col sistema
    In molti criticano i cinesi, il loro modo di sfruttare il lavoro, salvo poi farsi fare parti o addirittura tutto in cina e aumentare il prezzo di 10 volte
    E' una risposta piccata di uno che caso mai va a mangiarsi una pizza napoletana verace con olio, acciughe e pelati che vengono dalla Cina

    scusami se hai visto un attacco a te ma non era assolutamente mia intenzione
    E' la constatazione che non ci si salva più con questa concorrenza








    Salutoni,
    Gino
  • ginetto61
    Posts: 6,437Member

    No no mi scuso ancora
    Ma qua veramente non si salva più nessuno
    Insomma ormai è una emorraggia inarrestabile di lavoro
    Anche i marchi più prestigiosi si chinano alla globalizzazione
    E se spostano tutta o parte della produzione in Cina è chiaro che qua ad occidente chiudono
    Meno male che resistono ancora i cari vecchi dazi, per esempio sull'auto
    Se no saremo in tanti a rubarci una ciotolina di riso ... cinese ovviamente
    buona serata
    Altro che rottamazione ...



    Salutoni,
    Gino
  • ginetto61
    Posts: 6,437Member
    no,nooooo almeno il riso cinese nooo, viva il vialone nano!!!
    A presto Gino!
    e buon ascolto che alla fine è quello che dobbiamo fare, torno giù dai miei Led Zeppelin.
    Bebo60
    3315601003


    Vorrei essere più ottimista Bebo
    Ma è dura ... e siamo solo all'inizio ... altro che ripresa
    Comunque buoni ascolti anche a te imageimage

    Salutoni,
    Gino
  • mikefrmikefr
    Posts: 13,672Member
    quote:
    quote:
    Ciao Rodolfo,le ho sentite molte volte in un impianto tutto Mark Levinson(32-33H-meccanica e conv.top di gamma,non ricordo le sigle)posso dirti che è un suono per me tendente al radiografante,spietato,a chi piace è il top dei top.Lo stesso impianto l'ho risentito con diffusori SF Amati(perchè il proprietario aveva sostituito i diffusori perchè anche per lui era troppo stancante)ed il suono acquistò di calore,diventò più "umano" lontano dalla rapresentazione chirurgica delle Revel.Comunque bei diffusori.

    Mike.


    E'sempre una questione di gusti.


    Ciao Mike. Ti aspetto per valutare insieme se le Revel
    con le valvole sono stancanti e chirurgiche o meno.
    Sono curioso di sottoporle al tuo giudizio.
    Un abbraccio.

    Avendo aperto l'altro thd per i "necessari ringraziamenti"
    forse è meglio postare solo su quello ? Che ne dite ?

    Rodolfo Luffarelli


    --------------------------------------------------------------------------------
    Ciao Rodolfo,bella serata passata con te e il "chitarrista" Marcello alias Mafro.Parlando anche con Attilio si è giunti ad una conclusione che è tuo malgrato quello che ti è stato detto ieri sera,l'impianto ha una enorme e ripeto enorme potenziale,messo in quel contesto,che per quello che ci hai spiegato è più che lecito che sia così,mortifica tutto quel ben di Dio.Quello che ti posso dire è che rispetto agli ascolti fatti nell'altro impianto di Giorgio,quel "rigore" espositivo per me esagerato,era quasi del tutto diminuito,dando la tua amplificazione,un non so chè di armonico,piacevole,non so però se dovuto alla presenza del 700 Accuphase o dalle elettroniche o da tutte e due.Altro parametro che mi ha favorevolmente colpito è la profondità della scena sicuramente dovuta dal tweeter posteriore.Ripeto,e te lo ha detto anche Marcello,e anche tu sotto sotto lo sai,mi posso già immaginare che cosa potrebbe scaturire da quel pò pò di diffusori in una stanza adeguata.Ci sono ben evidenti elementi di eccellenza quali il dettaglio,la profondità,la collocazione spazziale degli strumenti,che in situazione ben diversa,sarebbero veramente da riferimento.Un abbraccio e a presto.

    Mike.


    E'sempre una questione di gusti.
  • Rodolfo Luffarelli
    Posts: 13,921Member

    quote:
    Ciao Rodolfo,le ho sentite molte volte in un impianto tutto Mark Levinson(32-33H-meccanica e conv.top di gamma,non ricordo le sigle)posso dirti che è un suono per me tendente al radiografante,spietato,a chi piace è il top dei top.Lo stesso impianto l'ho risentito con diffusori SF Amati(perchè il proprietario aveva sostituito i diffusori perchè anche per lui era troppo stancante)ed il suono acquistò di calore,diventò più "umano" lontano dalla rapresentazione chirurgica delle Revel.Comunque bei diffusori.

    Mike.


    E'sempre una questione di gusti.


    --------------------------------------------------------------------------------
    Ciao Rodolfo,bella serata passata con te e il "chitarrista" Marcello alias Mafro.Parlando anche con Attilio si è giunti ad una conclusione che è tuo malgrato quello che ti è stato detto ieri sera,l'impianto ha una enorme e ripeto enorme potenziale,messo in quel contesto,che per quello che ci hai spiegato è più che lecito che sia così,mortifica tutto quel ben di Dio.Quello che ti posso dire è che rispetto agli ascolti fatti nell'altro impianto di Giorgio,quel "rigore" espositivo per me esagerato,era quasi del tutto diminuito,dando la tua amplificazione,un non so chè di armonico,piacevole,non so però se dovuto alla presenza del 700 Accuphase o dalle elettroniche o da tutte e due.Altro parametro che mi ha favorevolmente colpito è la profondità della scena sicuramente dovuta dal tweeter posteriore.Ripeto,e te lo ha detto anche Marcello,e anche tu sotto sotto lo sai,mi posso già immaginare che cosa potrebbe scaturire da quel pò pò di diffusori in una stanza adeguata.Ci sono ben evidenti elementi di eccellenza quali il dettaglio,la profondità,la collocazione spazziale degli strumenti,che in situazione ben diversa,sarebbero veramente da riferimento.Un abbraccio e a presto.

    Mike.

    E'sempre una questione di gusti.
    [/quote]

    Ciao Mike.
    Insomma mi volete "costringere" a dare più spazio alle Revel.
    Mi conforta sapere che il trittico Dp 700 + Ref 3 + Ref 110 tira
    fuori una buona prestazione con le Revel soprattutto non affaticante
    e completa.

    A presto e salutami Attilio.
    Rodolfo Luffarelli
  • mikefrmikefr
    Posts: 13,672Member
    quote:

    quote:
    Ciao Rodolfo,le ho sentite molte volte in un impianto tutto Mark Levinson(32-33H-meccanica e conv.top di gamma,non ricordo le sigle)posso dirti che è un suono per me tendente al radiografante,spietato,a chi piace è il top dei top.Lo stesso impianto l'ho risentito con diffusori SF Amati(perchè il proprietario aveva sostituito i diffusori perchè anche per lui era troppo stancante)ed il suono acquistò di calore,diventò più "umano" lontano dalla rapresentazione chirurgica delle Revel.Comunque bei diffusori.

    Mike.


    E'sempre una questione di gusti.


    --------------------------------------------------------------------------------
    Ciao Rodolfo,bella serata passata con te e il "chitarrista" Marcello alias Mafro.Parlando anche con Attilio si è giunti ad una conclusione che è tuo malgrato quello che ti è stato detto ieri sera,l'impianto ha una enorme e ripeto enorme potenziale,messo in quel contesto,che per quello che ci hai spiegato è più che lecito che sia così,mortifica tutto quel ben di Dio.Quello che ti posso dire è che rispetto agli ascolti fatti nell'altro impianto di Giorgio,quel "rigore" espositivo per me esagerato,era quasi del tutto diminuito,dando la tua amplificazione,un non so chè di armonico,piacevole,non so però se dovuto alla presenza del 700 Accuphase o dalle elettroniche o da tutte e due.Altro parametro che mi ha favorevolmente colpito è la profondità della scena sicuramente dovuta dal tweeter posteriore.Ripeto,e te lo ha detto anche Marcello,e anche tu sotto sotto lo sai,mi posso già immaginare che cosa potrebbe scaturire da quel pò pò di diffusori in una stanza adeguata.Ci sono ben evidenti elementi di eccellenza quali il dettaglio,la profondità,la collocazione spazziale degli strumenti,che in situazione ben diversa,sarebbero veramente da riferimento.Un abbraccio e a presto.

    Mike.

    E'sempre una questione di gusti.


    Ciao Mike.
    Insomma mi volete "costringere" a dare più spazio alle Revel.
    Mi conforta sapere che il trittico Dp 700 + Ref 3 + Ref 110 tira
    fuori una buona prestazione con le Revel soprattutto non affaticante
    e completa.

    A presto e salutami Attilio.
    Rodolfo Luffarelli
    [/quote]

    --------------------------------------------------------------------------------
    Assolutamente si,lo meritano senza alcun dubbio.

    Mike.


    E'sempre una questione di gusti.
  • toPICOtoPICO
    Posts: 5,149Administrator
    riprendo questo post sulle revel ultima studio...

    caro Rodolfo, quanto grande è l'ambiente dove hai collocato le studio?

    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it
  • Rodolfo Luffarelli
    Posts: 13,921Member
    quote:
    riprendo questo post sulle revel ultima studio...

    caro Rodolfo, quanto grande è l'ambiente dove hai collocato le studio?

    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it


    Ciao Pierfrancesco, leggo solo ora il tuo post. Io ho due ambienti a disposizione precisamente di 61 e 118 metri cubi. Siccome ho due bimbi piccoli che in un solo giorno rischiavano di far danni irreparabili (appena evitati in tempo) le ho ora nell'ambiente piccolo per necessità ma appena posso le ritrasferisco. Per completezza devo dirti che sono soddisfatto anche così dell'incredibilmente affascinante e veritiero suono delle Revel Ultima Studio, per me, ripeto per me, un diffusore realmente definitivo.

    Saluti cordiali.
    Rodolfo Luffarelli
  • Member_0038
    Posts: 13,501Member
    quote:
    quote:
    riprendo questo post sulle revel ultima studio...

    caro Rodolfo, quanto grande è l'ambiente dove hai collocato le studio?

    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it


    Ciao Pierfrancesco, leggo solo ora il tuo post. Io ho due ambienti a disposizione precisamente di 61 e 118 metri cubi. Siccome ho due bimbi piccoli che in un solo giorno rischiavano di far danni irreparabili (appena evitati in tempo) le ho ora nell'ambiente piccolo per necessità ma appena posso le ritrasferisco. Per completezza devo dirti che sono soddisfatto anche così dell'incredibilmente affascinante e veritiero suono delle Revel Ultima Studio, per me, ripeto per me, un diffusore realmente definitivo.

    Saluti cordiali.
    Rodolfo Luffarelli


    Ciao fratello Rodolfo,solo per dirti che un pazzo potrebbe pensare di toglierle!!!!sono però altrettanto convinto che in un ambiente + grande sai che goduria!!!!!!!!!

    Saluti Marcello Dalmazia
  • mikefrmikefr
    Posts: 13,672Member
    quote:
    quote:
    quote:
    riprendo questo post sulle revel ultima studio...

    caro Rodolfo, quanto grande è l'ambiente dove hai collocato le studio?

    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it


    Ciao Pierfrancesco, leggo solo ora il tuo post. Io ho due ambienti a disposizione precisamente di 61 e 118 metri cubi. Siccome ho due bimbi piccoli che in un solo giorno rischiavano di far danni irreparabili (appena evitati in tempo) le ho ora nell'ambiente piccolo per necessità ma appena posso le ritrasferisco. Per completezza devo dirti che sono soddisfatto anche così dell'incredibilmente affascinante e veritiero suono delle Revel Ultima Studio, per me, ripeto per me, un diffusore realmente definitivo.

    Saluti cordiali.
    Rodolfo Luffarelli


    Ciao fratello Rodolfo,solo per dirti che un pazzo potrebbe pensare di toglierle!!!!sono però altrettanto convinto che in un ambiente + grande sai che goduria!!!!!!!!!

    Saluti Marcello Dalmazia



    --------------------------------------------------------------------------------
    Concordo pienamente Mafro,come dissi già in questo stesso 3D,sò come suonano in un ambiente adeguato,Rodolfo datti una mossa.......................

    Mike.


    E'sempre una questione di gusti.
    http://www.milossaluciano.com/mikefr.htm
  • toPICOtoPICO
    Posts: 5,149Administrator
    beh, 60 mc non sono poi pochissimi... corrispondono a spanne a 22 mq...
    certo che in un ambiente di dimensioni praticamente doppie renderanno meglio! ma a quel punto son sicuro punto vorrai passare o quantomeno provare le salonimage
    a proposito, le salon le conosco abbastanza bene! non vedo l'ora di approfondire la conoscenza anche con le studioimage

    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

    Modificato da - topico il 11/01/2010 20:20:48
  • Rodolfo Luffarelli
    Posts: 13,921Member
    Facci sapere !!!!

    Saluti cordiali.
    Rodolfo Luffarelli