Posta Express
Sezione "Acustica architettonica": si discute dell'ambiente di ascolto tra empirismo e scienza.
  • commento1
    visite118
    ritorno al futuro
    • Gentile Bebo
      dopo anni di vicissitudini familiari e lavorative mi metto di buzzo buono e inizio a rispolverare il mio vecchio impianto. La meccanica del mio Teac VDRS10 appare morta. Vabbè chissene, ho una paccata di vinile, vuoi vedere che non riesca a rispolverare qualche vecchia emozione? Trac il pulsantino non sortisce alcuna partenza del piatto del mio Gyrodeck armato di SME IV e testina Mission e qui mi girano forte ehh perchè poi apro il motore e mi accorgo che:
      1 - il pulsantino verde altro non è che uno switch da si e no 5 cent - alla faccia
      2 - "l'ingegnerizzazione" del motore mi sembra più di origine beceramente cantinara che non proveniente da una ditta così celebrata.

      Preso dal sacro terrore metto comunque un disco a caso (mi capita sottomano un Bill Evans), do fuoco al pre controlsource 1.0 e relativo powersource 1.0 di Fase. Dalle amate Electa Amator (prima serie naturalmente) compare il bump del finale ma nulla arriva dal giradischi. Apro il pre - fusibili saltati. Li cambio....risaltano. giro il coperchio superiore che appare annerito in corrispondenza di una bella batteria di condensatori. Ora, considerando che non ho nessuna voglia di sostituire i diffusori (che al tempo mi emozionavano) quale altro step considera necessario per rimettere a punto il mio impianto considerando anche l'enorme moria di negozi e della difficoltà ad avvicinarsi a confronti tra varie soluzioni. Di norma mi attendo un coinvolgimento fisico da ciò che ascolto (prevalentemente Jazz e voci) non nel senso del volume, che rimane comunque a livelli umani, ma dal punto di vista materico. In altre parole non mi interessa l'estrema focalizzanione del campanellino in alto a destra di un disco new age. Quindi ance, pianoforti, contrabbassi, chitarre, voci, qui di fronte a me, non plin plin. A titolo d'esempio un'abbinata che mi è rimasta nel cuore furono i finali inpower che gestivano una coppia di silver signature. Nel caso lettore CD e amplificazione richiedessero più di ciò che valgono per la riparazione quali soluzioni?
      Ha senso rivolgersi al mercato dell'usato per un lettore CD (avrei addocchiato un electrocompaniet emc1 up) o considerando la problematicità dei pezzi di ricambio, tipo la meccanica VDRS, non è forse il caso di pensare a qualcosa di nuovo? L'amplificazione? Qualcos'altro ? Tutta sta pappardella per du robbe? pardon ma il mio spirito giace sommerso da sfiga. Con immutata stima massimo
    0 commenti Chiuso (August 24 10:25PM )Iniziato da pmax64August 2014Posta Express Subscribe to this blog Author: pmax64
  • commento1
    visite113
    quale testina per thorens td 160 mk2
    • Buongiorno, ho appena comprato un thorens td 160 mk2 con braccio tp16 ma privo di testina ed essendo un neofita le volevo chiedere  quale testina potrei abbinargli per non sbagliare acquisto, il mio impianto è cosi' composto- finale Dynaco 70 II serie 35 wat per canale, Pre Dynaco Pas3x completamente a valvole, guadagno dello stadio fono 60db, ora le chiedo oltre alle testine mm potrei montare anche testine mc tenendo presente il braccio tp16 e il guadagno dello stadio fono?, in ambedue le soluzioni che testine mi consiglia?, dimenticavo i diffusori sono una coppia di ProAc mod. Mini Tower MK2 da pavimento in configurazione dappolito con wofer da 11 cm. e tw da 19 db88. Sicuro di un suo consiglio la saluto cordialmente un Neofita.
    0 commenti Chiuso (August 16 11:30AM )Iniziato da ciro espositoAugust 2014Posta Express Subscribe to this blog Author: ciro esposito
  • commento1
    visite58
    Luxman M4000a
    • Buongiorno,
      Le chiedo, gentilmente, un chiarimento in merito al finale Luxman M4000a ovvero se ci sono differenze significative sulla qualità del suono rispetto al modello M4000 e se abbinato ad un pre Luxman come il mod.5C50 riesce a sfruttarlo pienamente, sia in termini timbrici che di potenza, paragonando il suddetto pre al C1010 ad esempio....
      Grazie anticipatamente per il Suo prezioso consiglio,
      Cordiali saluti,

      andrea

    0 commenti Chiuso (August 7 04:17PM )Iniziato da andjengabAugust 2014Posta Express Subscribe to this blog Author: andjengab
  • commento1
    visite77
    disperato
    • Buongiorno Direttore, possiedo un impianto composto da: notebook con abbonamento a Qobuz, dac Burson Conductor, pre Audio Research SP16, finale Fourier Triode, diffusori Tannoy Turnberry, tutti i cavi di buona qualità. Il suono e' piatto, faticoso da ascoltare, senza dinamica solo i medi sono buoni con alti e bassi pessimi. Sogno di ascoltare la musica come la sento nella mia auto o ancora meglio con gli auricolari dell'iPhone. Vivo a Cagliari e non ho possibilità di prove di ascolto e ogni cambio di apparecchio e' un problema. Vorrei un consiglio su quali parti di impianto intervenire. Grazie. Saluti.
    0 commenti Chiuso (August 3 10:43AM )Iniziato da andreadianaAugust 2014Posta Express Subscribe to this blog Author: andreadiana
  • commento1
    visite51
    Harman Kardon Citation I
    • Buongiorno Direttore,

      Le chiedo,gentilmente, un consiglio....possiedo un finale mcintosh mc240 e pensavo di abbinarci il pre Harman Kardon Citation I oppure è preferibile un pre a stato solido, magari di Sua indicazione,tenendo conto del mio badget di 2000-3000 euro.

      Grazie anticipatamente per il Suo aiuto,

      Cordiali saluti,

      andrea


    0 commenti Chiuso (July 22 11:17PM )Iniziato da andjengabJuly 2014Posta Express Subscribe to this blog Author: andjengab