Posta Express
Gentili utenti, in vista del prossimo aggiornamento software, vi raccomandiamo di salvare la corrispondenza in PM e i link a Preferiti che desiderate conservare. Gli annunci del market andranno reinseriti, vi può tornare utile salvare il testo di quelli che intendete ripubblicare. Grazie.
  • commenti2
    visite242
    Klipsch Heresy III
    • Salve Bebo,una domandina semplice e veloce: Klipsch Heresy  III, Pro ject perspective II, pick up cleraudio beta, ascolti. Rock (prevalentemente 70's), Jazz 50/60, Metal, stanza 16 mq. Al momento ho pre finale Rotel 1550/1520, volendo passare alle valvole Copland cta 405 o New audio frontiers Legend ?
      Ciao e grazie
      Giuseppe
    1 commento Chiuso (November 23 07:57PM )Ultimo di BeboNovember 2012Posta Express Subscribe to this blog Author: arcadium
  • commenti2
    visite164
    Parere su JBL L220 e posizionamento.
    • Egregio Direttore,

      gradirei un suo autorevole parere sul suono delle L220 ed in particolare sui medi sui quali ho trovato su internet commenti non molto lusinghieri. A me personalmente il loro suono nel complesso piace moltissimo e, a patto che si ascoltino buone incisioni , trovo ottimi anche i medi.

      Credo che per la resa ottimale vadano ascoltate in un ambiente grande ( io le ho posizionate sul lato corto di una stanza di m 7 x 4,5 ). 

      Le chiedo anche una indicazione di massima della distanza ottimale dalle pareti.

      Tanti cari saluti.

      Vincenzo   

            

    1 commento Chiuso (November 23 07:55PM )Ultimo di BeboNovember 2012Posta Express Subscribe to this blog Author: vincenzo.dintino
  • commenti2
    visite280
    Rogers LS5/9
    • Caro Direttore,
      Ho acquistato una coppia di ls5/9, ti chiedo in base alla tua esperienza su quale ampli integrato , con qualche opzione di scelta per questioni di reperibilità mi posso orientare anche usato(fuori produzione) a stato solido ?


      grazie
      Mario
    1 commento Chiuso (November 23 08:05PM )Ultimo di BeboNovember 2012Posta Express Subscribe to this blog Author: Quakee
  • commenti2
    visite221
    Cavi di potenza
    • Egregio dott. Moroni, ritorno sul tema dei cavi, poichè è di nuovo oggetto di discussione. Il mio impianto è composto da: lettore cd Roksan Caspian M2 - pre Klimo Merlino - finali Klimo Kent gold imp - diffusori Tannoy mini Autograph - cavi di segnale Klimo Eis bilanciato per i Klimo e Audioquest Topaz per il cd player. Per cortesia mi può consigliare per questo impianto: dei cavi di potenza (mt. 2.5 + 2.5) - dei cavi di segnale per il cd player e dei cavi per i Klimo (se necessario). Grazie per la comprensione, cordiali saluti, G
    1 commento Chiuso (November 23 07:49PM )Ultimo di BeboNovember 2012Posta Express Subscribe to this blog Author: upmann
  • commenti2
    visite387
    Uso del subwoofer per l'ascolto della musica
    • Gent.mo Dott. Moroni,

      Le ho scritto lo scorso aprile, lamentando una cattiva sinergia  degli attenuatori di segnale Rothwell con il mio impianto (ampli NVA AP 30, casse Proac Studio 140, convertitore Cambridge Audio DacMagic, cavo di segnale Van Den Hul Thunderline, etc.). Ebbene, prima di cercare un DAC con regolazione del volume, ho fatto un ultimo tentativo: ho cambiato il cavo di segnale tra il DAC e l'ampli NVA con il "The River" della stessa Rothwell e ... tutto sembra essersi aggiustato, il suono è divenuto molto più soddisfacente, privo di asprezze ma anche dettagliato e non più opaco. Eppure mi sembra così strano che un cavo (per giunta molto più economico del pur ottimo Van Den Hul che utilizzavo prima, e che ora sto utilizzando comunque positivamente tra il pre fono e l'ampli NVA) possa modificare così il risultato finale abbinato agli attenuatori! Probabilmente, potrebbe esservi un migliore contatto tra i connettori degli attenuatori e quelli del cavo di segnale della stessa casa costruttrice.

      Vengo alla domanda. Adesso sto cominciando ad apprezzare l'uso del subwoofer (un Velodyne CHT-12R), pur con le Proac Studio 140 (che certo non sono avare di basse frequenze), anche per l'ascolto stereo musicale (e non solo per i film d'azione), tagliato molto in basso (al minimo o giù di lì) e con livello anche poco elevato, con fase regolata a 90° per evitare (o comunque ridurre) cancellazioni e dopo varie prove di posizionamento nel mio ambiente. Mi sembra che l'equilibrio tonale complessivamente migliori, sia più vicino all'ascolto degli strumenti dal vivo, che il suono, cioè, abbia maggior corpo e sia meno "sottile", senza perdere in dettaglio e tridimensionalità (ascolto prevalentemente classica e jazz). Considerato che l'uso del sub (specie di uno solo) è spesso molto snobbato dagli "audiofili", pensa che la mia sia solo un'illusione e anche un'eresia e che i subwoofers in generale, pur con tutti gli sforzi di taratura, non debbano essere mai utilizzati in stereofonia, tranne modelli rari e costosissimi?

      Cordiali saluti.

      Piergiorgio

    1 commento Chiuso (November 23 07:47PM )Ultimo di BeboNovember 2012Posta Express Subscribe to this blog Author: BM00620